Il Modena Baseball chiede chiarimenti su Joan Lopez

Inviato un esposto alla FIBS per il tesseramento del giocatore in forze a La Gardenia Grosseto

Il Modena Baseball ci ha fatto pervenire stanotte, un esposto e una richiesta di chiarimento inviata all'Ufficio Tesseramenti e al Giudice Unico della Federazione, dove si chiedono informazioni sulla posizione del giocatore grossetano Joan Lopez utilizzato dalla società toscana dopo il taglio di Meacham.
Lopez, che nel 2002 fu ingaggiato dal Modena per poi “scappare” in Messico, secondo la società modenese non doveva essere tesserato ma bensì considerato “tagliato” dopo il visto richiesto il 10 febbraio 2003 poichè la società toscana ha utilizzato Russell Meacham. Lopez quindi avrebbe dovuto richiedere un secondo visto per poter ritornare in Italia. L'esposto modenese cita testualmente: “ … sappiamo per certo che il B.B.C. Grosseto ha effettuato la richiesta di visto per Joan Lopez in data 10/02/03, in quanto è stata ritenuta nulla la nostra, pervenuta due giorni dopo quella del Grosseto.
E questo è un dato di fatto. Sappiamo anche per certo che Lopez non è venuto in Italia, quindi il B.B.C. Grosseto ha effettuato il suo primo taglio a favore del lanciatore americano Meacham Russel, quindi doveva, da regolamento emesso da codesta Federazione, essere annullato il visto di Lopez. Ci risulta invece che Lopez non solo era presenta a Bologna durante l'ultimo incontro lanciato da Meacham Russel, ma anche che era in Italia da alcune settimane dimorato a Viterbo, il che significa che il Grosseto, a differenza di tutte le altre società, ha avuto contemporaneamente in Italia quattro giocatori con visto di ingresso richiesto dalla stessa società, condizione altamente non conforme con il regolamento emanato dal Consiglio Federale.
Altra possibilità potrebbe essere quella che il Sig. Lopez sia entrato in Italia con un visto turistico ma questo visto non da possibilità di effettuare il tesseramento.
Abbiamo chiesto i dati all'ufficio tesseramento, ma non abbiamo ricevuto risposta, quindi abbiamo deciso di presentare questo esposto per avere chiarezza, affinché il baseball sia uno sport limpido e pulito.


Interpellato telefonicamente, l'Ufficio Stampa ci ha dichiarato che “secondo gli Uffici Federali la posizione di Lopez è del tutto legittima ma, alla luce dell'esposto del Modena, è stata richiesta ai legali una approfondita interpretazione del Regolamento al fine di dimostrare che tutte le voci vengono ascoltate. L'ottenimento del parere legale richiede tempi tecnici che non possono essere brevissimi.

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.