Qualche problema di troppo per la T&A

Sanmarinesi a Parma prima della Coppa Campioni. Giuseppe Lisio non è arrivato

A cinque giorni dall'inizio della Coppa Campioni, la T&A San Marino affronta la trasferta di Parma con non pochi problemi di salute.
Lo strappo alla coscia rimediato da Davide Colicchio durante il secondo incontro della settimana scorsa è infatti più grave del previsto.
L'esterno sanmarinese dovrà restare a riposo e sarà molto difficile recuperarlo per la Coppa Campioni.
Anche Alberto Tassinari dovrà essere utilizzato con parsimonia poichè non ha ancora risolto al 100{8721b7ec47d419acf3b1ee0a0d95739f7b7275fc33bc0d76da7614afb32a9347} il problema alla coscia delle settimane scorse.
Si complica anche la situazione monte di lancio.
Il primo problema riguarda i lanciatori attualmente nel roster.
Ivan Montanè, dopo aver lanciato per 22 riprese negli ultimi 3 incontri, accusa un affaticamento al braccio. E' quindi molto probabile che Go Ono sarà il partente di gara1 consentendo così al compagno di riposare un pò in previsione dell'uso in Coppa.
William Horn deve invece combattere contro un'infiammazione alla spalla e, se non sarà necessario, verrà lasciato a riposo per l'intero trittico.
Problemi si registrano anche sul lato “mercato”.
Con Giuseppe Lisio irreperibile e che non si è ancora presentato a San Marino come da accordi, la società pare abbia abbandonato l'idea di tagliare uno straniero.
Alla base della decisione le mancate risposte oltreoceano da parte dei giocatori contattati in questo ultimo mese.
La rotazione del monte dovrebbe quindi prevedere l'uso di Ono al venerdì e di Martignoni e Spadoni negli incontri di sabato.
L'intero trittico sarà arbitrato da De Franceschi, Fusto, Taurelli e Giachi

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.