La Faliero Sarti a Modena con un solo straniero

Data la situazione è ancora più difficile la trasferta contro la Gb Ricambi

Sarà una trasferta molto complicata quella che dovrà affrontare la Faliero Sarti in quel di Modena. Primo perchè la Gb Ricambi Modena ha iniziato il campionato in modo molto positivo, essendo terza in classifica; secondo perchè la Faliero Sarti è ancora in emergenza. Dopo l'addio di Samboy e quello, forse momentaneo, di Soto, il solo Nunez sarà lo straniero che cercherà di alzare il tasso tecnico alla formazione del presidente Vita. La società si è mossa per prendere un nuovo pitcher, ma i visti burocratici sembra che non rendano possibile l'arrivo in tempo per questo weekend del nuovo domenicano, dal nome ancora nascosto ma dalla sicura esperienza. La rotazione dei lanciatori dovrebbe essere quindi la seguente: Parri – Ghesini – Cossutta. Osella e Sforza si alterneranno nei ruoli di ricevitore e di prima base. In seconda Romanzetti, Banchelli in terza ed interbase Nunez. Agli esterni insieme a Duimovich e Pinto dovrebbe giocare nella gara di venerdì Gentilini che sarà impiegato come designato per le gare del sabato, mentre all'esterno dovrebbe giocare Cortini, assente il venerdì per motivi di studio. Nella gara di venerdì probabile designato sarà Michele Pugliese.

Informazioni su Gianni Masi 130 Articoli
Nel campo giornalistico ha collaborato con alcune testate locali per poi diventare capo redattore di SPORT IN, un settimanale di sport minori della provincia di Firenze da 6 anni e segue in prima persona per lo stesso settimanale, oltre al baseball ed al softball la formazione della Romanelli che milita in serie A1 nella pallavolo femminile.Presente durante l’anno come ospite opinionista nel settimanale TV “Sport Parade” ed “Anteprima Sport” nella televisione privata toscana TELE 37 di cui è ospite fisso nella stagione del baseball.Nel 2001 diventa addetto stampa della Fiorentina Baseball ricevendo la conferma anche per la stagione in corso.E’ stato giocatore per dieci anni (1973 – 1982) del Firenze Baseball prima e della Fiorentina Baseball poi, al momento della fusione tra Firenze e Lions, vincendo due titoli italiani giovanili (nel 1976 e nel 1979). Dal 1981 al 1992 è stato Ufficiale di Gara ed istruttore nazionale degli arbitri, dirigendo a casa base alcune gare di play off scudetto, ed inaugurando a casa base lo stadio di Nettuno. Nel 1992 cessa la propria attività all’interno del CNA, passando ad incarichi federali diventando presidente del Comitato Regionale Toscana. Nel 1994 diventa tecnico e si dedica ad allenare il softball. Attualmente è il tecnico del Cosmos Softball Team, settore softball, sia per la categoria Juniores che per la serie C

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.