Piazza, primo homer

Il bomber italo americano al primo successo stagionale. Cadono Mariners e Royals

La notizia del giorno è che il 'nostro' Mike Piazza ha ottenuto il primo fuoricampo di una stagione iniziata in maniera decisamente tormentata per lui. I suoi Mets comunque sono usciti battuti 6-3 dai Pirates, che hanno avuto un ottimo supporto da Suppan in pedana.
In NATIONAL LEAGUE continuano a vincere di misura i Braves, che si sono imposti 3-2 agli Expos a Portorico nonostante un ottimo Ohka sul monte canadese. Sheffield ha firmato l'ennesimo homer.
Dopo l'umiliazione di martedì, nella notte si sono rifatti i Diamondbacks, che hanno battuto 4-3 i Rockies. Ottimo è stato Batista, alla prima gara da partente. Luis Gonzalez ha firmato il successo con un fuoricampo.
Di misura hanno vinto anche i Marlins (3-1) a Philadelphia. Brad Penny ha vinto un ottimo duello di lanciatori contro Myers.
Un'ottima prestazione del partente Ishii e dei rilievi ha consentito ai Dodgers di battere 3-0 i Padres. Los Angeles ha segnato tutti i suoi punti al sesto.
Jeff Kent si è preso la soddisfazione di battere i Giants a San Francisco con gli Astros. Alla base del successo per 8-5 di Houston c'è stato un fuoricampo da 3 punti di Biggio, il giocatore che l'arrivo di Kent ha fatto 'sloggiare' dalla seconda base e cominciare una nuova carriera all'esterno. Per i Giants questi sono giorni di apprensione: il closer Robb Nen deve sottoporsi ad un intervento esplorativo al braccio.
La strapontenza dell'attacco, che ha ottenuto 2 homer in avvio con Sosa e il coreano Choi. ha postole basi per la vittoria 10-4 dei Cubs sui Reds.
L'ultima partita di 'National' è stato un largo 15-2 per i Cardinals sui Brewers. Il pitcher di St.Louis Morris ha anche firmato un fuoricampo.

In AMERICAN LEAGUE si ferma la serie di vittorie dei Mariners, battuto per la seconda volta quest'anno dai lanci di Tim Hudson degli A'S. Per Seattle ha ben lanciato Freddy Garcia, che però è stato colpito dagli homer di Durazo e Chavez.
I Blue Jays hanno interrotto una serie di 5 sconfitte contro gli Yankees andando a vincere a New York 7-6 alla fine di una brutta partita dominata dagli attacchi. David Wells, che pure era reduce da 19 riprese senza subire punti, è stato duramente colpito dall'attacco canadese. Gli Yankees possono comunque gioire per le notizie che vengono dall'infermeria: Mariano Rivera dovrebbe essere disponibile dalla prossima settimana e Derek Jeter inizierà a tirare da fine mese.
I Red Sox hanno capitalizzato vincendo a loro volta per 6-4 contro i Devil Rays di Rocco Baldelli (la cui serie di gare con almeno una valida è arrivata a 13) grazie ad un doppio all'ottavo di Jeremy Giambi.
Una bella vittoria hanno ottenuto a Cleveland gli Orioles, che hanno regolato gli Indians 4-3 grazie ad un fuoricampo di Melvin Mora.
Gli Angels hanno completato una clamorosa rimonta ai danni dei Rangers a Darlington. In vantaggio 8-2 all'ottavo (con 2 homer di Alex Rodriguez), i texani si sono fatti rimontare subendo ben 7 punti in una ripresa. Nessuno dei 3 rilievi schierati (Fultz, Yan e Cordero) ha saputo frenare il ritorno di Anaheim.
Il veterano Rick Reed ha trascinato dal monte i Twins ad una convincente vittoria per 4-2 sui Tigers. Decisiva è stata anche la grande prova offensiva (3 valide) di Koskie.
Infine, i tanto magnificati Royals sono caduti di fronte ai White Sox 4-3. Kansas City ha giocato una gara particolarmente deludente in difesa.

Informazioni su Riccardo Schiroli 1196 Articoli
Nato nel 1963, Riccardo Schiroli è giornalista professionista dal 2000. E' nato a Parma, dove tutt'ora vive, da un padre originario di Nettuno. Con questa premessa, non poteva che avvicinarsi alla professione che attraverso il baseball. Dal 1984 inizia a collaborare a Radio Emilia di Parma, poi passa alla neonata Onda Emilia. Cresce assieme alla radio, della quale diventa responsabile dei servizi sportivi 5 anni dopo e dei servizi giornalistici nel 1994. Collabora a Tuttobaseball, alla Gazzetta di Parma e a La Tribuna di Parma. Nel 1996 diventa redattore capo del TG di Teleducato e nel 2000 viene incaricato di fondare la televisione gemella a Piacenza. Durante la presentazione del campionato di baseball 2000 a Milano, incontra Alessandro Labanti e scopre le potenzialità del web. Inizia di lì a poco la travolgente avventura di Baseball.it. Inizia anche una collaborazione con la rivista Baseball America. Nell'autunno del 2001 conosce Riccardo Fraccari, futuro presidente della FIBS. Nel gennaio del 2002 è chiamato a far parte, assieme a Maurizio Caldarelli, dell'Ufficio Stampa FIBS. Inizia un'avventura che si concluderà nel 2016 e che lo porterà a ricoprire il ruolo di responsabile comunicazione FIBS e di presidente della Commissione Media della Confederazione Europea (CEB). Ha collaborato alle telecronache di baseball e softball di Rai Sport dal 2010 al 2016. Per la FIBS ha coordinato la pubblicazione di ‘Un Diamante Azzurro’, libro sulla storia del baseball e del softball in Italia, l’instant book sul Mondiale 2009, la pubblicazione sui 10 anni dell’Accademia di Tirrenia e la biografia di Bruno Beneck a 100 anni dalla nascita. Dopo essere stato consulente dal 2009 al 2013 della Federazione Internazionale Baseball (IBAF), dal giugno 2017 è parte del Dipartimento Media della Confederazione Mondiale Baseball Softball (WBSC). Per IBAF e WBSC ha curato le due edizioni (2011, 2018) di "The Game We Love", la storia del baseball e del softball internazionali.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.