Danesi Nettuno di stretta misura sulla Faliero Sarti

Partita decisa all'ultimo inning, da uno strike out di Salciccia dopo un adrammatica rimonta della Faliero Sarti

Faliero Sarti con il lutto al braccio a causa della prematura morte della madre del giovane Valerio Cortini, oggi schierato comunque all'esterno destro.
Partita molto tirata che ha visto i due lanciatori partenti tenere molto bene le mazze avversarie per 6 inning prima che una serie di errori difensivi permettessero l’allungo decisivo della Danesi.
Inizia male Samboy che concede un doppio al primo uomo Schiavetti, la base a D’Auria e un lungo fuoricampo al centro a De Los Santos che spinge a casa tre punti e si presenta all’altezza della sua fama al pubblico italiano.
Samboy si riprende e concede solo altre due valide fino al sesto. Risponde sempre al primo la Faliero Sarti con un fuoriucampo a sinistra di Nunez. Al secondo Sforza va in base su ball e arriva in terza su tentativo di pick off di Ozuna. Dopo lo strike out subito da Pinto è Osella che da 0 ball e due strike risale sul conto pieno e poi piazza una preziosa volata di sacrificio.
Ozuna si riprende ed anche grazie ad un’area dello strike molto generosa (anche se uniforme) gestisce bene le mazze fiorentine. Al quinto però Pinto apre con un doppio (generosa concessione del classificatore) e dopo lo strike out su Osella e un errore del terza base D’Auria su Cortini, Neri batte un doppio lungo la linea di foul a sinistra che porta a casa Pinto. Ozuna mette al piatto Romanzetti e dopo una base intenzionale a Nunez (che al turno precedente aveva battuto una lunga volata a sinistra) fa battere in diamante Banchelli.

Allungo decisivo al settimo con Samboy che perde la testa : prima colpisce De Franceschi, poi tira in seconda sbagliando completamente e poi assiste all’esterno sul bunt di Mazzanti G. che arriva fino in terza mentre entrano due punti. Prosegue il Nettuno con Paoletti in base per ball e sul successivo singolo di Schiavetti che spinge a casa Paoletti si chiude la partita di Samboy. Entra Osella che subisce un altro punto anche a causa di un errore di Romanzetti.
La settima ripresa si chiude così con il punteggio di 8-3 per la Danesi.
Sembra finita ma al nono su un Colaceci che all’ottavo era sembrato in palla mettendo tre uomini al piatto, la Fiorentina tenta la rimonta: singolo, di Pinto, singolo di Pugliese (sostituto di Osella) e lungo triplo in mezzo agi esterni di Neri.
Va in base su errore Conti (subentrato a Romanzetti) e entra il punto dell’8-6. Va in battuta Nunez che batte sull’interbase e viene chiamato out da Codispoti su una chimata contestatissima dai fiorentini.
Batte valido Banchelli che spinge a casa Conti . Entra a questo punto Salciccia che mette al piatto Duimovich su una palla esterna.

Avatar
Informazioni su Ivano Luberti 324 Articoli
Ivano è cresciuto in Maremma dall'eta' di 6 anni e ha visto la sua prima partita di baseball a 9 anni. Ha abbandonato la sua passione per il batti e corri a 19 anni quando si è trasferito a Pisa per l'Universita' e lo ha riscoperto dieci anni dopo quando ha cominciato ad utilizzare Internet per lavoro. Si definisce uno spettatore informato con una logorrea innata che ha deciso di sfogare scrivendo qualche articolo, dopo che il forum di Baseball.it non gli bastava piu'. Laureato in Scienze dell'Informazione e informatico di professione crede nella cooperazione al punto di aver fondato una cooperativa a Pisa, città dove risiede e che purtroppo è un deserto per lo sport che ama.

Commenta per primo

Lascia un commento