Al via il campionato di A2

Nel weekend si gioca la prima giornata. La stagione regolare terminerà il 21 settembre

Finalmente si ricomincia. Nel weekend si aprono le danze del campionato di serie A2, che grazie anche alla nuova composizione dei girone studiata dalla federazione insieme alle società, presenta svariati motivi di interesse.

GIRONE A: Reduce dalle ottime prove sul monte che hanno permesso a loro di vincere il ‘Memorial De Benedetti”, il Pellacini Sala Baganza ritrova i fratelli Comelli, dopo l’avventura in A1 col Codogno, e Ferrari, e spera di iniziare la stagione nel modo migliore contro i maremmani. Il Piccionetti Rosemar, classificatosi quarto nel torneo ‘Città di Grosseto” della scorsa settimana, attende con fervore la prestazione del nuovo arrivato Mendicino, e nel frattempo ha inserito in rosa Andrea e Alessandro Ciacci.
Il Finproject Montegranaro, che presenta una formazione praticamente immutata rispetto a quella dell’anno scorso, esordirà invece in casa contro il Collecchio. La squadra di Gianguido Poma, la cui debolezza principale è forse il reparto lanciatori, punta molto sui nuovi acquisti Diego Benetti e Alessandro Fanfoni, ottimi nelle amichevoli.
L’S3 Soncini Poviglio ospita il De Angelis Godo cercando di agguantare almeno un pareggio. La squadra allenata da Fausto Venanzi, che in amichevole ha pareggiato con Montegranaro, Rho e Junior Parma, si presenta al completo, e manderà sul monte Giovanardi (segnalato in ottime condizioni) e Bolzoni. Il Godo ritrova invece tra le sue fila Christian Mura (fuori per infortunio nel 2002) e l’americano Steve Wydner.
L’Omav Viterbo, rinforzatosi con gli arrivi del venezuelano Vicente Cafaro (messosi in luce ai mondiali juniores di Sherbrooke) e dei nettunesi Ricci e Mandolini, ospita il Junior Parma, che come al solito deve fare i conti con qualche perdita (Bertolini, Bassi, Capuozzo e Vecchi), ma che prosegue nella sua politica di immissione continua di atleti dalle giovanili. I parmensi dovranno fare a meno per una ventina di giorni di Fabio Aimi, infortunatosi sabato scorso durante un'amichevole con la juniores.
Reduci da due pareggi contro il Castenaso nelle ultime amichevoli, i Redskins Imola se la dovranno invece vedere sul campo amico con il Riccione. L’ultimo arrivo nelle file degli imolesi è quello del 20enne Diego Bonci, mentre la squadra di Dimes Gamberini ha visto l’innesto di 4 ex giocatori del San Marino.
Chiude il programma del girone A il derby del nord-est tra Verona e Alpina Tergeste. La squadra triestina conferma le stelle del 2002, Zamò, Cossar e Girotto, e in più aggiunge Ivan Cechet e Paolo Da Re, provenienti dal Redipuglia.

Pellacini Sala Baganza – Rosemar
Unione Picena – Lanfranchi Collecchio
S3 Soncini Poviglio – De Angelis Godo
Omav Viterbo – Junior Parma
Redskins Imola – Riccione
Verona – Ass. generali Trieste

GIRONE B: Fresca di presentazione ufficiale, la Saim Rajo Ambrosiana ospita il CUS Messina. La squadra lombarda, con l’aiuto di alcuni preziosi rinforzi giunti da oltreoceano, spera di ottenere i primi successi della stagione contro i siciliani. Ultimo acquisto della Saim il lanciatore 24enne Jason Stefani.
Diverse le novità per il Paternò, che si appresta ad affrontare gli Athletics Monreale I paternesi hanno confermato Aluffi, e presenteranno in esterno centro il nuovo oriundo Casiano Suarez. Inoltre, sul monte in gara 2 esordirà il 16enne Roberto D’Ignoti, dopo la prova in gara 1 di Franklyn Torres.
La Semex Codogno riparte dall’A2 con la lunga trasferta a Palermo. Delgado dovrebbe essere il partente in gara 2 per i lombardi, mentre in gara 1 sul monte saliranno Garioni o Piazzi. All’interbase per i codognesi potrebbe esordire il giovane Mantegazza, mentre i siciliani si presentano con una squadra pressoché immutata rispetto a quella del 2002.
Il Coil Bollate, che conferma tre degli oriundi del 2002, esordisce in casa contro il Torino. I Grizzlies dovranno fare a meno fino a maggio di Bonisoli, fermato da un guaio alla spalla, e forse nella prima giornata dovranno rinunciare anche a Rosso e Sartini. Per rimediare i problemi in campo esterno la squadra ha acquisito Marco Iozzo, ex Juve, mentre in diamante non dovrebbero esserci problemi, soprattutto con l’arrivo dell’ecuadoriano Tapia.
Il Proma Piacenza ha saputo solo recentemente della gravità dell’infortunio a Tagliavini, che resterà fuori almeno fino a Pasqua per una lesione al menisco. Corradini e Facchin dovrebbero essere i partenti nella giornata d’apertura, per i due match casalinghi contro l’Avigliana. La squadra allenata da Gerardo Hernandez, rinforzatasi con gli arrivi di Sacco, Cossa e Mannucci presenterà sul monte proprio Cossa, insieme a Cargnino, ma dovrà rinuciare all'esterno Luca Celeste, fermo per una contrattura.
Infine, il Baseball Novara 2000 dà il benvenuto ad un nuovo sponsor, la ditta milanese Ramponi, che affiancherà l’AMD come sponsor principale della squadra. Per le gare d’apertura contro il Casinò Sanremo, la squadra del manager-giocatore Lino Capuozzo manderà sul monte Tardivo e Tavarnelli.

Saim Rajo Ambrosiana – CUS Messina
Normanni Paternò – Athletics Ballteam Palermo
Ziza Uisp Palermo – Semex Codogno
Coil Bollate – Grizzlies Torino
Piacenza – Avigliana
Admo Novara – Casinò Sanremo

Informazioni su Matteo Gandini 704 Articoli
Giornalista pubblicista e collaboratore di Baseball.it dall’ottobre 2000, Matteo è un grande appassionato in genere di sport, soprattutto del mondo sportivo americano, che segue da 10 anni in modo maniacale attraverso giornali, radio, web e TV (è uno dei pochi fortunati in Italia a ricevere la mitica ESPN).Per Baseball.it ha iniziato seguendo le Majors americane. Ora, oltre ad essere co-responsabile della rubrica giornaliera sul baseball a stelle e striscie, si occupa di serie A2. Inoltre, nel 2002, per il sito e l’ufficio stampa FIBS ha seguito da inviato lo stage della nazionale P.O. in Florida, la Capital Cup e i mondiali juniores di Sherbrooke (Canada), il torneo di Legnano di softball, e la settimana di Messina, a cui ha partecipato anche la nazionale seniores azzurra. Nel 2003 è stato invece inviato agli Europei Juniores di Capelle (Olanda). Nel 2001 ha anche collaborato alla rivista “Tutto Baseball e Softball”.Per quanto riguarda il football americano, da 3 anni segue il campionato universitario e professionistico americano per Huddle.org, oltre ad essere un assiduo collaboratore alla rivista AF Post. Nel 2003 partecipa al progetto radio di NFLI, ed è radiocronista via web delle partite interne dei Frogs Legnano.Dopo aver collaborato per un periodo di tempo ai siti web Inside Basketball e Play it, nel 2001 ha seguito i campionati di basket americani (NBA e NCAA) per Telebasket.com, in lingua italiana e inglese. Ora segue la pallacanestro d’oltreoceano per Blackjesus.it.Più volte apparso come opinionista di sport americani a Rete Sport Magazine, trasmissione radiofonica romana, lavora stabilmente nella redazione di Datasport, dopo una breve esperienza in quella di Sportal.Nel 2003 ha lavorato anche per l’Ufficio Stampa delle gare di Coppa del Mondo di sci a Bormio.Ha 26 anni, è residente in provincia di Lecco e si è laureato in scienze politiche alla Statale di Milano. La sua tesi, ovviamente, è legata allo sport: il titolo è “L’integrazione dei neri nello sport USA”. Il suo sogno è dedicare tutta la vita al giornalismo sportivo, in particolare nel settore sport USA.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.