La Caffé Danesi cala gli assi

Ufficializzati Ozuna, Tovar e De Los Santos, i tre nuovi stranieri

Mancano una ventina di giorni alla partenza del campionato e la Danesi Nettuno ufficializza i nomi dei tre stranieri che andranno a rinforzare il roster della formazione di Bagialemani per il prossimo campionato. Il primo, il lanciatore che sostituirà Cipriano Ventura passato al Modena, è un altro dominicano, si tratta del destro 32enne Gabriel Ozuna, con esperienze in America nei Saint Luis Cardinals, in Giappone, Taiwan e la partecipazione alle leghe invernali del suo paese, dove ha collezionato un pgl di 3,34, 33 strike out in 35,0 riprese lanciate, ed un invidiabile zero nel pgl delle primissime apparizioni con la squadra degli Azucareros Del Este nel 2002.

Grande esperienza anche per l’altro dominicano Luis De Los Santos, 36 anni di età, prima base e battitore designato, presentato come colui che dovrà dare qualità e quantità all’attacco. Il suo curriculum parla di tre anni nelle major con Kansas City (’88 e ’89) e Detroit (’90). Poi Giappone, Messico e Taiwan, dove per due anni di seguito ha vinto la classifica della media battuta e dei fuoricampo. Lo scorso anno ha disputato metà stagione in Messico, poi è stato richiamato in AAA dai Baltimora Orioles.

Infine, Edgar Tovar, venezuelano ex professionista nei Montreal Expos, che ricopre indifferentemente i tre ruoli di interno. Lo scorso anno ha militato con i Nashua Pride in Atlantic League, una lega indipendente molto valida, dove è stato nominato Giocatore più Utile ed è risultato 5° in media battuta con .359, difensivamente ha commesso 4 errori nelle 29 partite giocate con i Pride.

Abbiamo puntato su elementi di sicura esperienza – ci dice il general manager Alberto De Carolis – le statistiche dei nostri acquisti parlano chiaro, sono persone che hanno giocato ad alti livelli e rappresentano per noi una garanzia assoluta”. Il 25 marzo si unirà alla squadra Ozuna, che arriverà insieme ai suoi nuovi compagni di squadra Otoniel Lanfranco e Juan Carlo Vigna. Il giorno dopo è previsto l’arrivo di Tovar e De Los Santos, mentre Silvio Censale per motivi di lavoro si aggregherà al resto del Nettuno solamente ai primi di aprile.

Il mercato della Danesi a questo punto sembrerebbe concluso, ma un ulteriore rinforzo potrebbe essere in vista. La società è infatti in trattativa con Angelo Palazzetti, il lanciatore oriundo che contribuì non poco alla vittoria del tricolore nel 2001, meritando anche la convocazione in azzurro. ‘Con Palazzetti stiamo avendo nuovamente dei contatti in questi ultimi giorni – conclude De Carolis – se ci sarà un accordo lo sapremo più avanti ed in ogni caso, per problemi di lavoro, non potrà arrivare se non a maggio”.

Informazioni su Mauro Cugola 545 Articoli
Nato tre giorni prima del Natale del 1975, Mauro è laureato in Economia alla "Sapienza" di Roma, ma si fa chiamare "dottore" solo da chi gli sta realmente antipatico... Oltre a una lunga carriera giornalistica a livello locale e nazionale iniziata nel 1993, è anche un appassionato di sport "minori" come il rugby (ha giocato per tanti anni in serie C), lo slow pitch che pratica quando il tempo glielo permette, la corsa e il ciclismo. Cosa pensa del baseball ? "È una magica verità cosmica", come diceva Susan Sarandon, "ma con gli occhiali secondo me si arbitra male". La prima partita l'ha vista a quattro mesi di vita dalla carrozzina al vecchio stadio di Nettuno. Era la primavera del '76. E' cresciuto praticamente dentro il vecchio "Comunale" e, come ogni nettunese vero, il baseball ce l'ha nel sangue.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.