I Lions Nettuno si premiano

La società festeggia un titolo nazionale e due regionali conquistati nel 2002

Al termine di una stagione che ha visto la società conquistare un titolo nazionale e due titoli regionali, è arrivato il momento delle premiazioni per la società di baseball Lions Nettuno, nel corso di una cerimonia svoltasi al ristorante ‘Ghiotto Ristoro”.

Lo spazio principale è sicuramente quello che spetta alla formazione della categoria allievi, che si è laureata campione d’Italia a Collecchio, battendo il Rimini per 14 a 0 in una partita praticamente senza storia. Così, insieme ai giocatori che hanno reso possibile questa impresa, sono stati dati dei riconoscimenti anche ai componenti dello staff tecnico, a cominciare dal manager della squadra, l’ex giocatore di serie A Paolo Catanzani, passando poi per Benedetto Pomarico, Assunta Nardacci, Marco e Alessandro Camusi, Massimo Sellaroli e Ovidio Taurelli. Premiato anche il presidente onorario della società, Joseph Bevilacqua, che è anche il soprintendente del Cimitero Americano di Nettuno.

Gli altri due trofei vinti dai Lions Nettuno nel corso del 2002 sono sempre del settore giovanile, si tratta delle due Coppa Lazio conquistate dalla formazione Cadetti e dalla formazione Ragazzi, che vanno ad ingrandire una bacheca già ricchissima di riconoscimenti. Da segnalare come la società del presidente Alfonso Gualtieri quest’anno abbia fatto scendere in campo la bellezza di sei squadre, cinque a livello giovanile (si tratta di due formazioni Ragazzi, due Allievi e una Cadetti), ed una squadra di serie C. Proprio quest’ultima ha inoltrato richiesta alla Federazione per il ripescaggio in serie B.

Tra le altre attività dei Lions, va segnalata la partecipazione al mondiale per Ragazzi che si è tenuto ad Osaka, in Giappone, selezionando una squadra composta da giocatori provenienti da tutta Italia, esperienza che si ripeterà anche la prossima stagione a San Francisco. E l’organizzazione del torneo di Slow Pitch amatoriale a Nettuno, tredici squadre iscritte che sino al prossimo febbraio si daranno battaglia sul campo della società, il ‘Fausto Camusi”. Per saperne di più sui Lions è possibile anche visitare il loro sito internet, all’indirizzo www.lionsnettuno.com.

Informazioni su Mauro Cugola 545 Articoli
Nato tre giorni prima del Natale del 1975, Mauro è laureato in Economia alla "Sapienza" di Roma, ma si fa chiamare "dottore" solo da chi gli sta realmente antipatico... Oltre a una lunga carriera giornalistica a livello locale e nazionale iniziata nel 1993, è anche un appassionato di sport "minori" come il rugby (ha giocato per tanti anni in serie C), lo slow pitch che pratica quando il tempo glielo permette, la corsa e il ciclismo. Cosa pensa del baseball ? "È una magica verità cosmica", come diceva Susan Sarandon, "ma con gli occhiali secondo me si arbitra male". La prima partita l'ha vista a quattro mesi di vita dalla carrozzina al vecchio stadio di Nettuno. Era la primavera del '76. E' cresciuto praticamente dentro il vecchio "Comunale" e, come ogni nettunese vero, il baseball ce l'ha nel sangue.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.