Anche Nakamura pronto per il passaggio alle Majors

Un'altra stella del campionato giapponese si appresta ad approdare negli USA

Prime avvisaglie di quello che sarà un inverno molto interessante sul mercato dei free-agent: Jim Thome, uno dei giocatori più appetibili tra quelli in scadenza di contratto, si appresta a visitare i Phillies, domani. Nel frattempo, altri 5 giocatori si sono dichiarati free-agent ieri, e tra questi da segnalare il 43enne lanciatore Mike Morgan, veterano di 12 squadre di Major League. Invece, il lanciatore Luke Prokopec è tornato ai Dodgers, per cui ha firmato un contratto di lega minore.
Dall’altra parte dell’oceano arriva la notizia che, dopo Hideki Matsui anche Norihiro Nakamura, un’altra stella del campionato giapponese, si è dichiarato pronto per il grande passo verso le Majors americane.

Con il contratto di Dusty Baker in scadenza domani, c’è da aspettarsi nei prossimi giorni l’inizio di una vera e propria guerra per acquisire i servigi dell’ex manager dei Giants; nel frattempo, per la ricerca del loro prossimo manager, i Mariners ha tenuto colloqui con il bench coach di Arizona Bob Melvin e con il coach di terza base degli Angels Ron Roenicke. Invece, gli Orioles, che cercano un nuovo general manager, hanno iniziato a parlare con alcuni candidati, tra cui l’assistente al general manager di Detroit Al Avila.

E’ iniziata ieri la selezione dei giurati per il processo contro l’ex MVP della AL Josè Canseco, che è accusato di avere aggredito due uomini all’esterno di un night club a Miami Beach il 31 ottobre del 2001.

Infine, è stata stabilita la data della demolizione di Cinergy Field, il vecchio campo di casa dei Reds; una grossa parte dello stadio sarà distrutta il prossimo 29 dicembre.

Informazioni su Matteo Gandini 704 Articoli
Giornalista pubblicista e collaboratore di Baseball.it dall’ottobre 2000, Matteo è un grande appassionato in genere di sport, soprattutto del mondo sportivo americano, che segue da 10 anni in modo maniacale attraverso giornali, radio, web e TV (è uno dei pochi fortunati in Italia a ricevere la mitica ESPN).Per Baseball.it ha iniziato seguendo le Majors americane. Ora, oltre ad essere co-responsabile della rubrica giornaliera sul baseball a stelle e striscie, si occupa di serie A2. Inoltre, nel 2002, per il sito e l’ufficio stampa FIBS ha seguito da inviato lo stage della nazionale P.O. in Florida, la Capital Cup e i mondiali juniores di Sherbrooke (Canada), il torneo di Legnano di softball, e la settimana di Messina, a cui ha partecipato anche la nazionale seniores azzurra. Nel 2003 è stato invece inviato agli Europei Juniores di Capelle (Olanda). Nel 2001 ha anche collaborato alla rivista “Tutto Baseball e Softball”.Per quanto riguarda il football americano, da 3 anni segue il campionato universitario e professionistico americano per Huddle.org, oltre ad essere un assiduo collaboratore alla rivista AF Post. Nel 2003 partecipa al progetto radio di NFLI, ed è radiocronista via web delle partite interne dei Frogs Legnano.Dopo aver collaborato per un periodo di tempo ai siti web Inside Basketball e Play it, nel 2001 ha seguito i campionati di basket americani (NBA e NCAA) per Telebasket.com, in lingua italiana e inglese. Ora segue la pallacanestro d’oltreoceano per Blackjesus.it.Più volte apparso come opinionista di sport americani a Rete Sport Magazine, trasmissione radiofonica romana, lavora stabilmente nella redazione di Datasport, dopo una breve esperienza in quella di Sportal.Nel 2003 ha lavorato anche per l’Ufficio Stampa delle gare di Coppa del Mondo di sci a Bormio.Ha 26 anni, è residente in provincia di Lecco e si è laureato in scienze politiche alla Statale di Milano. La sua tesi, ovviamente, è legata allo sport: il titolo è “L’integrazione dei neri nello sport USA”. Il suo sogno è dedicare tutta la vita al giornalismo sportivo, in particolare nel settore sport USA.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.