San Francisco e Arizona ai playoffs

I Dodgers battono San Diego, ma sono comunque eliminati

I Diamondbacks si sono conquistati in grande stile la certezza matematica della vittoria nella NATIONAL LEAGUE West, stabilendo il record della squadra per punti segnati nel successo 17-8 su Colorado. Per i Diamondbacks si tratta del secondo titolo divisionale consecutivo, ed esso dà la possibilità ad Arizona di affrontare i Cardinals nel primo turno dei playoffs, a partire da martedì; con 5 fuoricampo, due dei quali messi a segno da Matt Williams e due da Steve Finley, i D’Backs hanno anche eguagliato un altro record della squadra.
Festa anche in casa Giants, dopo la vittoria 5-2 sugli Astros che assicura a San Francisco la conquista della Wild Card, e la possibilità di affrontare i Braves al primo turno dei playoffs; Barry Bonds ha messo a segno ieri il suo fuoricampo numero 613 in carriera e 46 in stagione, su lancio del mancino Jeriome Robertson, aiutando i Giants ad ottenere la settima vittoria consecutiva.
Niente da fare dunque per i Dodgers, nonostante le 4 valide di Brian Jordan che hanno permesso a Los Angeles di imporsi 11-2 su San Diego; per i californiani si tratta del miglior record dal 1991, ma non basta a qualificarsi per i playoffs.
Chuck Finley ha ottenuto la 200esima vittoria in carriera, guidando i Cardinals, campioni della Central division, al successo 3-1 sui Brewers, propiziato anche dal fuoricampo da due punti di Scott Rolen. Invece, i campioni della east division, i Braves, hanno avuto la meglio 5-2 sui Mets; Tom Glavine ha ultimato con una vittoria la preparazione per la post-season, mentre Chipper Jones ha raggiunto quota 100 punti battuti a casa per la settima stagione consecutiva.

David Wells ha concesso 2 valide in 6 inning, tenendo viva la sua striscia di vittorie consecutive, arrivata a 4, e gli Yankees hanno fatto un altro passo in avanti verso la conquista del miglior record della AMERICAN LEAGUE. I campioni della East division hanno infatti sconfitto Baltimore 4-2, grazie anche alle 3 valide di Bernie Williams, e hanno mantenuto la mezza gara di vantaggio sui campioni della West division di Oakland.
Gli Athletics hanno mantenuto alta la pressione su New York con il successo 10-8 sui Rangers, ottenuto dopo aver recuperato uno svantaggio di 5 punti; Terrance Long e Eric Byrnes hanno messo i due singoli da un punto decisivi nel settimo inning.
I Twins, campioni della Central division, hanno impedito a Mark Buehrle di ottenere il 20esimo successo dell’anno, sconfiggendo i White Sox 3-2, grazie soprattutto al fuoricampo da due punti nell’ottavo inning di Bobby Kielty. Anaheim, che si è già assicurata la Wild Card, ha invece superato Seattle 8-4, segnando 7 volte nella sesta ripresa, in cui Brad Fullmer ha messo a segno prima un triplo da due punti, e poi un singolo.

Infine, dopo 23 anni di onorata carriera, ha annunciato il suo ritiro dall’attività Tim Raines, quest’anno riserva con i Marlins. In 12 stagioni con gli Expos, Raines ha partecipato 7 volte consecutive all’All-Star Game.

Informazioni su Matteo Gandini 704 Articoli
Giornalista pubblicista e collaboratore di Baseball.it dall’ottobre 2000, Matteo è un grande appassionato in genere di sport, soprattutto del mondo sportivo americano, che segue da 10 anni in modo maniacale attraverso giornali, radio, web e TV (è uno dei pochi fortunati in Italia a ricevere la mitica ESPN).Per Baseball.it ha iniziato seguendo le Majors americane. Ora, oltre ad essere co-responsabile della rubrica giornaliera sul baseball a stelle e striscie, si occupa di serie A2. Inoltre, nel 2002, per il sito e l’ufficio stampa FIBS ha seguito da inviato lo stage della nazionale P.O. in Florida, la Capital Cup e i mondiali juniores di Sherbrooke (Canada), il torneo di Legnano di softball, e la settimana di Messina, a cui ha partecipato anche la nazionale seniores azzurra. Nel 2003 è stato invece inviato agli Europei Juniores di Capelle (Olanda). Nel 2001 ha anche collaborato alla rivista “Tutto Baseball e Softball”.Per quanto riguarda il football americano, da 3 anni segue il campionato universitario e professionistico americano per Huddle.org, oltre ad essere un assiduo collaboratore alla rivista AF Post. Nel 2003 partecipa al progetto radio di NFLI, ed è radiocronista via web delle partite interne dei Frogs Legnano.Dopo aver collaborato per un periodo di tempo ai siti web Inside Basketball e Play it, nel 2001 ha seguito i campionati di basket americani (NBA e NCAA) per Telebasket.com, in lingua italiana e inglese. Ora segue la pallacanestro d’oltreoceano per Blackjesus.it.Più volte apparso come opinionista di sport americani a Rete Sport Magazine, trasmissione radiofonica romana, lavora stabilmente nella redazione di Datasport, dopo una breve esperienza in quella di Sportal.Nel 2003 ha lavorato anche per l’Ufficio Stampa delle gare di Coppa del Mondo di sci a Bormio.Ha 26 anni, è residente in provincia di Lecco e si è laureato in scienze politiche alla Statale di Milano. La sua tesi, ovviamente, è legata allo sport: il titolo è “L’integrazione dei neri nello sport USA”. Il suo sogno è dedicare tutta la vita al giornalismo sportivo, in particolare nel settore sport USA.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.