Semenzato, vittoria col fiatone: 5-4

Un ottimo Sanchez e un homer da tre punti di Chiarini piegano un irriducibile Grosseto

RIMINI – Vince Rimini, ma che fatica. Grosseto non si arrende fino alla fine e sfiora un clamoroso sorpasso in volata. Un match davvero bellissimo, intenso ed equilibrato, a testimonianza che la serie sarà davvero avvincente.
La partita si sblocca al 1°, quando Carr parte subito con un bunt valido al primo lancio, ruba la seconda e va a segnare velocissimo sulla valida interna di Buccheri (1-0). Immediato singolo di Gaiardo, Buccheri ruba la terza e la lunga volata di Marchiano lo porta a casa per il raddoppio neroarancione (2-0). Non succede niente fino al 5°, quando Rimini spreca una bella chance: Carr viene colpito, ruba la seconda e avanza in terza sul bunt di Pantaleoni. Mazzieri concede una coraggiosa base intenzionale a Buccheri e sostituisce Heredia con Vitale. La strategia paga, perché Gaiardo finisce strike-out, mentre Carr si fa eliminare a casa base su un inspiegabile tentativo di doppia rubata. E così il Grosseto prende coraggio e accorcia le distanze con Soto, che batte un gran doppio e segna sul singolo di Bischeri (2-1), mentre Fommei e Cancelli non concretizzano la bella chance. Rimini allora sospira di sollievo e chiude i conti. Marchiano batte valido, bunt di Illuminati che Gasparri vuole trasformare in out in seconda senza riuscirci, pesantissimo fuoricampo da tre punti di Chiarini (5-1). La Gardenia prova ad avvicinarsi all’8°: colpito Soto, strike-out Gasparri, triplo di Bischeri (5-2), altro ‘k” su Fommei, base a Cancelli. De Santis ha nella mazza il fuoricampo del pareggio ma batte una rimbalzante facile preda di Gaiardo. Sembra finita, invece il bell deve ancora cominciare. Al 9° infatti Bartolucci sostituisce Sanchez sul monte e comincia con due basi ball a Rigoli e Marquez. Dopo una serie infinita di foul Ramos Gizzi piazza la legnata giusta, ma la palla finisce nel guantone di Chiarini proprio contro la recinzione. Stessa sorte per la linea di Soto, solo una volata di sacrificio (5-3), poi arrivano la valida di Gasparri e la base a Bischeri. A basi piene Fommei batte su Lafera, che cerca l’out in seconda ma troppo tardi, Marquez segna, ma il pinch runner Grilli viene intrappolato tra la terza e casa base, e viene eliminato tra la disperazione maremmana. Rimini respira, ma domani sera sarà un’altra battaglia.


GROSSETO: Rigoli ec (1/4), Marquez ed (1/4), Ramos Gizzi dh (0/5), Soto es (1/2), Gasparri (Grilli) r (1/4), Bischeri 1b (2/4), Fommei 3b (0/5), Cancelli 2b (1/3), De Santis (1/4).
RIMINI: Carr ec (1/3), Pantaleoni 3b (0/3), Buccheri es (1/3), Gaiardo 2b (1/3), Marchiano dh (1/3), Illuminati r (1/3), Chiarini ed (2/4), Sforza 1b (1/3), Lafera ss (1/3).
GROSSETO: 000 001 012 = 4 bv 8 e 1
RIMINI: 200 003 00r = 5 bv 9 e 1
PRESTAZIONE PITCHER:
Heredia (L) rl 4.1, bvc 5, bb 3, so 2, pgl 2; Vitale (r) rl 1.2, bvc 3, bb 0, so 2, pgl 3; De Santis (r) rl 1, so 1; Lucani (f) rl 1, bvc 1, so 2; Sanchez (W) rl 8, bvc 7, bb 2, so 10, pgl 2; Bartolucci (S) rl 1, bvc 1, bb 3, so 0, pgl 2.
NOTE: fuoricampo di Chiarini (3p. al 6°). Triplo di Bischeri, doppi di Illuminati e Soto.

Informazioni su Andrea Perari 153 Articoli
Andrea Perari, 37 anni, è nato a Perugia ma vive a Rimini dal 1977. Sposato con Nicoletta e papà di Filippo, lavora come redattore sportivo al "Corriere di Rimini", dove cura in prima persona baseball e basket.Collabora anche con "Superbasket", come corrispondente riminese per partite e interviste.La sua "carriera" nasce però dal batti e corri. Nel 1986, infatti, fresco di maturità scientifica, si occupa della pagina settimanale de "Il Fo" sull'allora Trevi Rimini.Nello stesso anno comincia l'avventura radiofonica, la sua vera passione, con trasmissioni settimanali sul baseball e soprattutto con le radiocronache delle partite interne ed esterne.Nel 1987 sbarca in Romagna la "Gazzetta di Rimini" e da collaboratore esterno per il baseball, Andrea finisce per essere assunto nel 1990 e diventare giornalista professionista nel maggio del 1992.Da allora ha sempre seguito in prima persona il baseball romagnolo per la Gazzetta (fino al fallimento del '93) e per il "Corriere di Rimini" dal 1993 ad oggi.Ha collaborato con "Tutto Baseball", "Baseball International", "Baseball & Softball", "Radio San Marino", "Radio Rimini" e nel 1999 con "Radio Icaro", riportando dopo tanti anni, con l'inseparabile collega e amico Carlo Ravegnani, le dirette radio dei Pirati in occasione della finali scudetto giocate a Nettuno dalla Semenzato.Cura insieme all'infaticabile Marcello Massari la pagina Web del Baseball Rimini, che sbarcata su Internet dall'aprile del 2000.Super (a dir poco) appassionato di baseball americano, ama trascorrere le vacanze negli States o in Canada e ha già all'attivo una quindicina di partite viste dal vivo a Toronto, Montreal, New York, Boston, Anaheim, San Diego, San Francisco e Oakland.Partecipa da sette anni al Fantasy Baseball della Cdm, ora via Internet, con ottimi risultati e...dollari guadagnati, e i suoi sogni nel cassetto sono quelli di seguire la Semenzato con la radiocronaca di tutte le gare di campionato, e soprattutto di commentare su tv locali o nazionali le partite delle Major League.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.