Cuba cede all'Olanda

Gli arancioni di Eenhoorn trionfano davanti agli 8.000 del “Pim Mulier” di Haarlem

Malgrado una dichiarazione d'amicizia della delegazione cubana ai tifosi olandesi prima della gara, la squadra di Robert Eenhoorn non ha fatto sconti agli ospiti, rovinando la loro giornata nazionale. Il lanciatore cubano Avila resiste sul mound meglio di Cordemans, pero Avila comincia a perdere controllo nella sesta ripresa. Dopo un walk concesso al primo battitore olandese nella settima, Avila e stato sostituito da Soler, che ha concesso ancora tre basi per balls e una valida. Il suo rilievo Santana ha subito la volata di sacrificio del pinch hitter olandese Gumbs. L'attacco olandese si è concluso con la valida di Engelhardt.
Un totale di 5 punti ha così portato in vantaggio l'Olanda a 7-4. Nell'ultima ripresa Cuba ha segnato un punto, portandosi sul 7-5, ma il closer Patrick Beljaards ha salvato la gara per gli arancioni. Lanciatore vincente il primo rilievo Dave Drayer (1.1) 1 so, 1 bb, 0 bvc. Migliori battitori: Evert-Jan ‘t Hoen con un fuoricampo e un singolo e Dirk van’t Klooster un doppio e un bunt.

Risultati
Taiwan – Sud-Africa 6-3.
Cuba – Olanda 5-7.

Informazioni su Pim Van Nes 293 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.