Torino-Milano nel girone A

Checci e Galati arbitri stakanovisti

Il Copra Piacenza è fermamente intenzionato a risalire la china della classifica e dopo le due vittorie esterne a Collecchio vuole continuare la striscia positiva nel doppio confronto casalingo che lo vedrà opposto al CUS Messina. Negli emiliani il cubano Reinel Ponce si è dimostrato un grande battitore, ritonificando tutto il line-up; il Cus Messina è reduce da un sofferto pareggio casalingo con il Palermo e non può ancora disporre dell’oriundo lanciatore Norrito, ancora in Florida. Sul diamante di Via Passo Buole a Torino i Grizzlies sono impegnati a tenere la testa della classifica e gli avversari di turno sono i milanesi dell’Ares Milano ’46 di Elio & Faso. Promette scintille la sfida tra gli ‘amici” Carbini e Piazzi, sempre che i rispettivi manager decidano di impiegarli nella stessa partita. Al Provini di Novara Beppe Guilizzoni si gongola la propria squadra, reduce da una buona prestazione esterna in quel di Lodi. Il pitcher oriundo Joe Floccari sembra ben controllato e può sicuramente impensierire anche lo Storcy Food Collecchio. Di gran lunga più equilibrata la partita che vedrà sul monte Tavarnelli. Il Collecchio non sembra attraversare un buon momento di forma e Gianguido Poma ha avuto il suo daffare, anche se il pitcher Baratta è in grado di tenere per un intero incontro. A Lodi la SEAT Leader Car cercherà di interrompere la lunga striscia negativa che l’ha portata subito in fondo alla classifica. E’ stato ‘tagliato” l’interbase venezuelano Ernesto Santini e la difesa è quindi da ridisegnare. Il Coil Mocom Bollate arriva da due sconfitte in quel di Parma, dove ha comunque dimostrato di essere squadra compatta ed unita, con i senatori Papasodaro, Leonesio e ‘Caio” Mattielli a tirare il gruppo. Junior Parma ancora in casa sul diamante di Via Parigi contro la fortissima Palfinger Reggiana. Sarà sicuramente un momento di verifica importante per i reggiani allenati dal bravo Gibo Gerali, visto che lo Junior ha nel suo line-up un certo Simone Vecchi che vale ben più di un giocatore straniero. L’UISP Ziza Palermo riceve la visita del Casinò Sanremo. I siculi hanno ottenuto la prima vittoria nel derby con il Messina e poco ci mancava che portassero a casa il risultato pieno. Per gli uomini di Ruberto, trascinati in battuta da Alessandro Guerra e Massimo Banchelli, la convinzione di essere una squadra in grado di potersi giocare entrambi i match con i liguri, un po’ in difficoltà nei confronti esterni. Staremo a vedere.
Il programma e gli arbitri:
Piacenza-Messina 27/4 h 16 e 21 (Checchi-Galati)
Torino-Milano 27/4 h 15,30 e 20,30 (Barile-Spinella)
Novara-Collecchio 27/4 h 15,30 e 20,30 (Leanza-Vidali)
Lodi-Bollate 27/4 h 16 e 21 (Cazzoli-Finelli)
Parma-Reggio Emilia 28/4 h 10,30 e 15,30 (Baricci-Cappuccini)
Palermo-Sanremo 27/4 h 16 e 28/4 h 10 (Fusto-Taurelli)

Classifica: Torino (6-0), Reggiana (4-0) 1000; Piacenza, Parma (4-2) 667; Messina (3-3), Bollate (2-2) 500; Milano (2-3) 400; Sanremo, Novara, Collecchio (2-4) 333; Palermo (1-4) 200; Lodi (1-5) 167.

Il Finproject-Autolelli Montegranaro del presidente Euro Vecchiola si lecca le ferite ed in settimana ha avuto modo di fare tesoro degli errori commessi nello scorso sfortunato week-end di Viterbo. Il manager Cesarone Polacchi ha predicato umiltà e conta in una reazione dei suoi nel doppio confronto casalingo con il Potocco Alimenti Redipuglia. I giuliani stanno soffrendo oltremisura e non sono ancora riusciti a cancellare lo zero nella casella della vittorie, anche se il line-up sta battendo su discrete medie. Anche il Rajo Saim deve cancellare lo zero nella casella delle vittorie e per questo ha a sua disposizione il turno casalingo contro il Cosmari Nettuno2. Al campo Molinello di Rho si potrà sicuramente assistere a due incontri equilibrati, anche se i rhodensi sono ancora in attesa dei rinforzi che arriveranno a breve da oltreoceano. Wind-Tex Verona in casa contro l’OMAV Viterbo. Un confronto che vede favorita la squadra di casa, forte dei lanci del potente Denis Bratovich. Il Viterbo allenato da Massini e Sgnaolin ha però dimostrato di poter dire la sua e non c’è quindi nulla di scontato. Il sorprendente S3 Soncini Poviglio allenato da Fausto Venanzi aspetta con impazienza la visita della forte T&A San Marino di Doriano Bindi. Il line-up emiliano ha dimostrato di poter tenere testa anche a difese collaudate e la riprova è stata la vittoria sul Verona al decimo inning. Sul mound il rigenerato Massimiliano Corrieri terrà in apprensione i sanmarinesi che sono comunque intenzionati e convinti di poter tornare a casa con due vittorie per non perdere contatto dalla testa della classifica che vede primeggiare un sorprendente Assicurazioni Generali Trieste, ben registrato dalle abili mani del manager cubano Frank Pantoja. Trieste impegnata nella difficile trasferta di Godo nella tana del De Angelis.del presidente Roberto Saporetti. Gli adriatici hanno il lanciatore Galeotti in smaglianti condizioni di forma e puntano alla doppietta casalinga per mettere fieno in cascina. In quel di Imola il confronto più interessante della giornata con la New Company impegnata contro il Riccione allenato dal bravo Gianfranco Vandi. Per i romagnoli la certezza di aver raggiunto un buon ‘assieme” e per i ragazzi di Avallone un Delgado super ed un Felix Blanco distruttivo nel box di battuta. Uno scontro avvincente che non deluderà. Una curiosità: la coppia di arbitri Checchi e Galati sarà impegnata il sabato nel doppio confronto Piacenza-Messina (girone A) e la domenica saranno in diamante a Poviglio per arbitrare il doppio confronto tra i locali ed il San Marino.
Partite ed arbitri:
Montegranaro-Redipuglia 28/4 h 10,30 e 15,30 (Scirman-Menicucci)
Rho-Nettuno2 27/4 h 15,30 e 20,30 (Cavalca-Fuso)
Verona-Viterbo 27/4 h 15,30 e 20 (Guerra-Bertacche)
Poviglio-SanMarino 28/4 h 10,30 e 15,30 (Checchi-Galati)
Imola-Riccione 28/4 h 10,30 e 15,30 (Pono-Murana)
Godo-Trieste 27/4 h 15,30 e 28/4 h 10 (Pisani-Astolfi)

Classifica: Trieste (5-1) 833; Riccione, San Marino (3-1) 750; Verona (4-2) 667; Imola (2-2), Montegranaro, Poviglio, Viterbo (3-3) 500; Godo (2-3) 400; Nettuno2 (1-3) 250; Rho (0-3), Redipuglia (0-4) 0.

Informazioni su Angelo Introppi 192 Articoli
Nato a Lodi, dove attualmente vive e lavora, 38 anni, analista programmatore presso la Bipielle ICT del Gruppo Banca Popolare di Lodi.Diplomatosi nel 1981 come Perito industriale elettrotecnico ha lavorato al Quality Assurance della IBM Italia presso il Plant di Vimercate dal 1983 fino al settembre del 1987, per poi passare al Settore Informatico del Gruppo Bipielle di Lodi.Ha giocato a baseball nel BC Old Rags Lodi nel 1979 e 1980, fiduciario provinciale FIBS dal 1995 al 2000; dal 2001 segretario del Comitato Provinciale FIBS. Si è sempre occupato dei rapporti con la stampa collaborando con la testata giornalistica sportiva de "Il Cittadino", quotidiano della Provincia di Lodi distribuito da Milano Sud fino a Piacenza ed in tutto il territorio provinciale.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.