Sandis Martinez alla Faliero Sarti

Si preannuncia il probabile taglio del cubano Camejo

La Faliero Sarti Fiorentina Baseball quest’anno ha come obiettivo la permanenza in serie A1 e per questo motivo deve scegliere tre stranieri, di cui un lanciatore, che le possa permettere di centrare tale risultato. Il presidente Vita ha quindi sondato il terreno domenicano per vedere se alcuni dei loro talenti potessero essere interessati a giungere nella nostra città.
Il primo assenso è arrivato da Sandis Martinez interbase/esterno che lo scorso anno ha già giocato in Italia nelle file del Caserta risultando il sesto battitore del campionato con una media di .358 con 83 valide di cui 13 doppi, 2 tripli e 2 fuoricampo su 213 turni e che ha già disputato alcuni allenamenti a Firenze dimostrando il proprio valore e confermando la propria velocità come denotano anche le 18 basi rubate nel campionato italiano lo scorso anno. Martinez era già passato da Firenze in quanto nel 1998 era l’esterno centro titolare della nazionale domenicana che ha disputato i Mondiali italiani.
Dopo questo primo domenicano si aspetta solo la conferma dal presidente Vita per altri due domenicani che sembrano aver accettato le condizioni offerte dalla societa fiorentina, ma che ancora non hanno firmato il cartellino. Uno sembra essere un forte lanciatore anche lui presente nel Mondiale italiano del ’98, mentre il secondo dovrebbe essere un ricevitore/esterno molto forte nel box di battuta.
Se arrivassero questi altri due domenicani, salterebbe l’ingaggio per il cubano Camejo che è stato in prova in questo periodo. Il caraibico, di indiscussa potenza, ha denotato però la propria mancanza di forma dovuta dalla lontananza dai campi da gioco in questi sette anni e non sembra garantire quei risultati immediati che la Fiorentina vuole ottenere dai propri rinforzi d’oltreoceano.

Informazioni su Gianni Masi 130 Articoli
Nel campo giornalistico ha collaborato con alcune testate locali per poi diventare capo redattore di SPORT IN, un settimanale di sport minori della provincia di Firenze da 6 anni e segue in prima persona per lo stesso settimanale, oltre al baseball ed al softball la formazione della Romanelli che milita in serie A1 nella pallavolo femminile.Presente durante l’anno come ospite opinionista nel settimanale TV “Sport Parade” ed “Anteprima Sport” nella televisione privata toscana TELE 37 di cui è ospite fisso nella stagione del baseball.Nel 2001 diventa addetto stampa della Fiorentina Baseball ricevendo la conferma anche per la stagione in corso.E’ stato giocatore per dieci anni (1973 – 1982) del Firenze Baseball prima e della Fiorentina Baseball poi, al momento della fusione tra Firenze e Lions, vincendo due titoli italiani giovanili (nel 1976 e nel 1979). Dal 1981 al 1992 è stato Ufficiale di Gara ed istruttore nazionale degli arbitri, dirigendo a casa base alcune gare di play off scudetto, ed inaugurando a casa base lo stadio di Nettuno. Nel 1992 cessa la propria attività all’interno del CNA, passando ad incarichi federali diventando presidente del Comitato Regionale Toscana. Nel 1994 diventa tecnico e si dedica ad allenare il softball. Attualmente è il tecnico del Cosmos Softball Team, settore softball, sia per la categoria Juniores che per la serie C

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.