Percival:”Ho voglia di vincere”

Il closer degli Angels parla del suo rinnovo con Anaheim

Il giorno dopo aver firmato un’estensione del suo contratto con gli Angels, il closer Troy Percival ha partecipato ieri ad una conferenza stampa tenuta dalla squadra a Anaheim, insieme ai nuovi arrivi Aaron Sele e Brad Fulmer. Percival, che alla fine della scorsa stagione aveva detto di voler lasciare gli Angels dopo il 2002, ha confermato il suo cambio di opinione nei confronti della dirigenza della squadra: ”Mano a mano che si va avanti nella carriera, l’obiettivo numero 1 diventa vincere – ha detto Percival –”negli ultimi due anni, era chiaro che da parte della squadra non c’era lo stesso impegno che c’è adesso. Il livello di impegno che gli Angels e i Disney(i proprietari della franchigia)hanno raggiunto ora è di gran lunga il più alto da quando sono qui ad Anaheim”.

Il tentativo fallito dei proprietari di eliminare i Twins e gli Expos potrebbe, alla fine, costare loro del denaro. L’associazione giocatori, infatti, ha deciso di fare causa alle Majors; il sindacato sostiene che la decisione dei proprietari di ‘contrazione”, anche se poi questa non è avvenuta, viola le norme del contratto collettivo, e quindi intende chiedere i danni ai proprietari, perché la minaccia di eliminazione avrebbe reso più difficile trovare ingaggi per i giocatori.
Il sindaco di Minneapolis R.T.Rybak ha mostrato ieri al probabile futuro padrone dei Twins, Donald Watkins, una località in cui sarebbe possibile costruire un nuovo stadio per la squadra. La proposta di Rybak è in contrasto con quella di Randy Kelly, il sindaco di St.Paul, che sta cercando di convincere Watkins a spostare i Twins nella città ‘gemella” di Minneapolis, appunto St.Paul.
I proprietari, nel frattempo, hanno chiesto al giudice Harvey Bartle III di rivedere la sentenza che ordina loro di riassumere 9 dei 22 arbitri che due anni fa diedero le dimissioni per obbedire ad una tattica sindacale.

La stella degli Expos Vladimir Guerrero e altri giocatori dominicani hanno subito minacce e lanci di oggetti, al termine di una partita delle World Series dei Caraibi, in corso di svolgimento a Caracas, in Venezuela. La nazionale della Repubblica Dominicana ha minacciato di ritirarsi dalla competizione se le misure di sicurezza non saranno migliorate.

I Diamondbacks hanno messo sotto contratto per un anno e 775 mila dollari l’esterno David Dellucci, evitando il ricorso all’arbitrato sui salari. Ora, per Arizona, l’unico giocatore eleggibile per tale tipo di ricorso è il catcher Damian Miller.

Il veterano di 9 squadre MLB Chuck McElroy ha firmato un contratto di lega minore, da un anno, con gli Astros; l’accordo prevede un invito per il lanciatore allo spring training di Houston.

Infine, il 90enne Edwin Morgan, per lungo tempo fotografo dei Pirates, è scomparso ieri a Pittsburgh.

Informazioni su Matteo Gandini 704 Articoli
Giornalista pubblicista e collaboratore di Baseball.it dall’ottobre 2000, Matteo è un grande appassionato in genere di sport, soprattutto del mondo sportivo americano, che segue da 10 anni in modo maniacale attraverso giornali, radio, web e TV (è uno dei pochi fortunati in Italia a ricevere la mitica ESPN).Per Baseball.it ha iniziato seguendo le Majors americane. Ora, oltre ad essere co-responsabile della rubrica giornaliera sul baseball a stelle e striscie, si occupa di serie A2. Inoltre, nel 2002, per il sito e l’ufficio stampa FIBS ha seguito da inviato lo stage della nazionale P.O. in Florida, la Capital Cup e i mondiali juniores di Sherbrooke (Canada), il torneo di Legnano di softball, e la settimana di Messina, a cui ha partecipato anche la nazionale seniores azzurra. Nel 2003 è stato invece inviato agli Europei Juniores di Capelle (Olanda). Nel 2001 ha anche collaborato alla rivista “Tutto Baseball e Softball”.Per quanto riguarda il football americano, da 3 anni segue il campionato universitario e professionistico americano per Huddle.org, oltre ad essere un assiduo collaboratore alla rivista AF Post. Nel 2003 partecipa al progetto radio di NFLI, ed è radiocronista via web delle partite interne dei Frogs Legnano.Dopo aver collaborato per un periodo di tempo ai siti web Inside Basketball e Play it, nel 2001 ha seguito i campionati di basket americani (NBA e NCAA) per Telebasket.com, in lingua italiana e inglese. Ora segue la pallacanestro d’oltreoceano per Blackjesus.it.Più volte apparso come opinionista di sport americani a Rete Sport Magazine, trasmissione radiofonica romana, lavora stabilmente nella redazione di Datasport, dopo una breve esperienza in quella di Sportal.Nel 2003 ha lavorato anche per l’Ufficio Stampa delle gare di Coppa del Mondo di sci a Bormio.Ha 26 anni, è residente in provincia di Lecco e si è laureato in scienze politiche alla Statale di Milano. La sua tesi, ovviamente, è legata allo sport: il titolo è “L’integrazione dei neri nello sport USA”. Il suo sogno è dedicare tutta la vita al giornalismo sportivo, in particolare nel settore sport USA.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.