Contraction: se ne riparla nel 2003

Il campionato si giocherà anche quest'anno a 30 squadre. Lo ha annunciato il Commissioner Selig

Il 2002 non sarà l'anno della 'Contraction'. Lo ha annunciato il Commissioner Bud Selig.
Il processo continua ha detto Selig attraverso un comunicato ufficiale Lo riconoscono anche le società, il sistema così com'è non produce abbastanza redditi.
Indirettamente, Selig ha fatto capire che il nuovo contratto collettivo di lavoro potrebbe cambiare qualcosa.
A proposito di grane economiche, gli Astros hanno iniziato una nuova causa contro la Enron Corporation, che è fallita e non in grado di onorare il contratto con il quale aveva dato il suo nome al nuovo stadio di Houston.

Proseguono anche le trattative di mercato.
Gli Angels hanno raggiunto un accordo con il loro 'closer' Troy Percival, che giocherà per la Disney fino al 2004 per un totale di 16 milioni di dollari.
Gli Angels hanno fatto anche un'inquietante scoperta. Il lanciatore dominicano Ramon Ortiz ha 29 anni e non 26 come la società credeva. Il suo certificato di nascita è risultato falso.
Il lanciatore Glendon Rusch ha firmato un contratto biennale con i Brewers, che lo avevano rilevato dai Mets. In 2 anni guadagnerà 7.3 milioni e per il terzo anno la società può vantare un'opzione.
Juan Gonzalez ha finalizzato il suo contratto con i Rangers. Guadagnerà 24 milioni in 2 anni (10.5 dilazionati) e ha ottenuto una clausola che impedisce di cederlo senza il suo consenso.
Il 'closer' Jose Jimenez ha evitato l'arbitrato con i Rockies e guadagnerà nel 2002 1.937.500 dollari.
Il rilievo Rich Garces ha firmato per un altro anno con i Red Sox. I termini dell'accordo non sono noti.

Dopo 2 anni di inattività cerca di rientrare il lanciatore Donovan Osborne (32 anni). E' stato invitato allo Spring Training dei Cubs.
L'italo americano Rocco Baldelli è tra i giocatori non del roster invitati allo Spring Training dei Devil Rays.
Qualche contratto di Minor: gli Indians si sono accordati con il lanciatore Omar Olivares; i Giants hanno firmato con Manny Aibar; i Dodgers hanno rilevato il lanciatore Craig House dai Mets; infine, i Padres hanno raggiunto un accordo con il rilievo Brad Clontz.

Informazioni su Riccardo Schiroli 1196 Articoli
Nato nel 1963, Riccardo Schiroli è giornalista professionista dal 2000. E' nato a Parma, dove tutt'ora vive, da un padre originario di Nettuno. Con questa premessa, non poteva che avvicinarsi alla professione che attraverso il baseball. Dal 1984 inizia a collaborare a Radio Emilia di Parma, poi passa alla neonata Onda Emilia. Cresce assieme alla radio, della quale diventa responsabile dei servizi sportivi 5 anni dopo e dei servizi giornalistici nel 1994. Collabora a Tuttobaseball, alla Gazzetta di Parma e a La Tribuna di Parma. Nel 1996 diventa redattore capo del TG di Teleducato e nel 2000 viene incaricato di fondare la televisione gemella a Piacenza. Durante la presentazione del campionato di baseball 2000 a Milano, incontra Alessandro Labanti e scopre le potenzialità del web. Inizia di lì a poco la travolgente avventura di Baseball.it. Inizia anche una collaborazione con la rivista Baseball America. Nell'autunno del 2001 conosce Riccardo Fraccari, futuro presidente della FIBS. Nel gennaio del 2002 è chiamato a far parte, assieme a Maurizio Caldarelli, dell'Ufficio Stampa FIBS. Inizia un'avventura che si concluderà nel 2016 e che lo porterà a ricoprire il ruolo di responsabile comunicazione FIBS e di presidente della Commissione Media della Confederazione Europea (CEB). Ha collaborato alle telecronache di baseball e softball di Rai Sport dal 2010 al 2016. Per la FIBS ha coordinato la pubblicazione di ‘Un Diamante Azzurro’, libro sulla storia del baseball e del softball in Italia, l’instant book sul Mondiale 2009, la pubblicazione sui 10 anni dell’Accademia di Tirrenia e la biografia di Bruno Beneck a 100 anni dalla nascita. Dopo essere stato consulente dal 2009 al 2013 della Federazione Internazionale Baseball (IBAF), dal giugno 2017 è parte del Dipartimento Media della Confederazione Mondiale Baseball Softball (WBSC). Per IBAF e WBSC ha curato le due edizioni (2011, 2018) di "The Game We Love", la storia del baseball e del softball internazionali.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.