Finalmente si cambia in meglio

Rolando Renzi ci invia le sue osservazioni sulle nuovo proposte nell'attività giovanile. Le pubblichiamo integralmente

Nel momento in cui scrivo ancora non so se le indicazioni per l’Attività Giovanile emerse recentemente siano da considerarsi definitive o meno. Quello che si avverte, comunque, è una mutata sensibilità nei confronti dell’attività giovanile che giudico positivamente.

L’introduzione della categoria ALLIEVI (ultimo anno Ragazzi+primi due Cadetti) è sicuramente un fatto positivo. Da tempo veniva invocata dalla parte più responsabile e lungimirante degli addetti ai lavori.

Altrettanto positivo è aver introdotto il divieto a lanciare, nella propria categoria, al primo anno Cadetti (quanti ragazzi rovinati in passato per quest’assurdità!) ed avere introdotto un limite di punteggio per inning anche nelle categorie Allievi e Cadetti (quanta gente ironizzava in proposito quando ero io a proporlo…., evidentemente queste persone si divertivano ad ammirare partite sul 15-11 dopo un solo inning durato più di un’ora…… infischiandosene di quanto ciò potesse essere dannoso sia dal punto di vista fisico che psichico per un ragazzino di tredici anni….). Lo stesso discorso vale per il divieto a lanciare, nella categoria Allievi, all’ultimo anno Ragazzi.

E’ vero che questi provvedimenti sono ancora incompleti e perfettibili: penso al loro ‘marciare a vista”, in assenza di un obiettivo generale, che dovrebbe invece essere alla base di qualsiasi programmazione; penso alla sovrapposizione delle categorie ed alla necessità di una migliore scansione temporale delle stesse; penso all’introduzione del minibaseball per i primi due anni Ragazzi su quattro; penso alla regionalizzazione della attività giovanile e dei campionati in modo che ogni realtà locale possa scrivere regole più adatte alle proprie necessità; penso ai fuori quota nella categoria Ragazzi e a tante altre cose ancora. Ma sono un segnale che, finalmente, cambia l’approccio all’attività giovanile.

Rolando Renzi



Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.