L'Auriga Caserta

Alla caccia del manager italiano

Dopo un Campionato con prospettive da Playoff ma concluso con un 5° posto a ben 4 sconfitte dalla griglia finale, l'Auriga Caserta sta lavorando alacramente per predisporre una formazione che lotti per i primi posti.
Contattato al telefono, il Presidente Musto ci ha confermato di avere già definito gli accordi per un lanciatore domenicano mentre è alla ricerca di un forte terza base di scuola straniera.
Come negli anni scorsi l'Auriga farà ampio uso di giocatori italiani di scuola americana ma ad oggi non vi è ancora nulla di definitivo.
E' invece molto lunga la lista dei giocatori confermati per la stagione 2002 tra i quali segnaliamo l'interbase Sandy Martinez (miglior battitore campano del 2001 con .358 di media battuta), i lanciatori Cossutta, Vitale, Patrone e Cerbone nonchè Pierpaolo Illuminati, Castrì e Di Patria.
Non è invece ancora stato deciso il nome dell'allenatore ma si sta sondando il mercato italiano.
Se mi posso permettere di dare un consiglio al notaio casertano, si assicuri che il manager parli bene diverse lingue.
Le squadre di baseball non sempre vincono grazie alle capacità tecniche dei singoli (Rimini nel 2001 dovrebbe aver insegnato qualcosa) e avere formazioni così variegate richiede uno spogliatoio molto coeso e comunque legato da uno spirito comune.
Solo così potremmo sperare di vedere la squadra campana nel gotha del batti e corri nostrano.

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.