Definito il programma della Coach Convention

Dal 18 al 20 gennaio a Grosseto

Definito il programma della XVII Coach Convention che si svolgerà alla Fattoria ‘La Principina”, alle porte di Grosseto, dal 18 al 20 gennaio.
Alla tre giorni toscana parteciperanno 500 tecnici; oltre trecento giungeranno in Maremma da tutte le regioni italiane, gli altri proverranno da Francia, Spagna, Nigeria, Repubblica Ceca, Russia, Ucraina, Portogallo, Grecia.
Da venerdì pomeriggio alle 16 fino a domenica alle 12 sono previste interessanti relazioni, tenute da tecnici qualificati come l’ex Major league Sal Bando (2019 partite e 242 fuoricampo in 15 anni, tra il 1966 ed il 1981, con Kansas City, Oakland e Milwaukee), Ken Ravizza, Ron Maestri, Bill Arce e Mona Stevens, head coach della Utah University ed ex manager della nazionale juniores Usa di softball ai Mondiali 1999 di Taiwan.
In scaletta anche gli interventi di allenatori italiani come Primo Allegri, Mauro Mazzotti, Angelo Fanara, Enrico Obletter, Umberto Pisi e Maria Luisa Rubano.

La Coach Convention di Grosseto, tradizionale momento di aggregazione organizzato dal Cnt, di cui è presidente Angelo Fanara, sarà anche l’occasione per lo svolgimento di alcuni meeting voluti dal presidente Fibs Riccardo Fraccari. Sabato alle 11 è in programma l’incontro con i comitati regionali, primo passo verso il federalismo sportivo; alle 17 si svolgerà il consiglio federale.
Molto intensa anche la mattinata di domenica: alle 11.00 Giampiero Faraone e Judy Garman, manager delle nazionali di baseball e di softball, incontreranno la stampa per parlare dell’attivita internazionale 2002.
A seguire il presidente Fraccari e Fanara tireranno le somme della Coach Convention.
Prima del consueto pranzo di gala, il Cnt consegnerà a Claudio Liverziani, esterno del Rimini vicecampione d’Italia e della nazionale, il premio ‘Max Ott”, quale miglior giocatore italiano.


FONTE UFFICIO STAMPA FIBS

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.