E alla fine gli USA mandano la solita squadra mediocre

Comunicato l’elenco dei giocatori americani per Sydney

A differenza di quanto prospettato in settimana, ne Wade Boggs ne Tim Raines andranno a Sydney.
Gli americani hanno creato la solita squadra piena di buoni prospetti di triplo A o giovani che devono confermare le buone impressioni che fanno nei tornei minori delle Leghe Americane.
Evidentemente i “valori” finanziari della Major League sono sempre superiori ai valori “sportivi” dei Giochi Olimpici, e il DREAM TEAM è sempre meno DREAM e più STANDARD.
nNon che questa squadra faccia schifo -averne- ma sicuramente non rispecchia la potenzialità del baseball statunitense che evidentemente crede di avere comunque ottime chance di successo, sarà poi il campo a dirlo.
nStella di questo gruppo di giocatori, comunicato da USA Baseball, è Pat Borders, catcher con 12 anni di esperienza in Major League ed MVP alle World Series del 1992.
nEcco l’elenco completo:
nLanciatori:Kurt Ainsworth, Ryan Franklin, Chris George, Matt Ginter, Shane Heams, nRick Krivda, Roy Oswalt, Jon Rauch, C.C. Sabathia, Bobby Seay, nBen Sheets, Todd Williams e Tim Young.
nRicevitori: Pat Borders, Marcus Jensen, Mike Kinkade
nInterni: Brent Abernathy, Sean Burroughs, Brent Butler, Mike Coolbaugh, Gookie Dawkins, Adam Everett eDoug Mientkiewicz.
nEsterni: Shawn Gilbert, Mike Neill, Anthony Sanders, Brad Wilkerson e Ernie Youngnn

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.