Tre talenti olandesi firmano con i pro USA

Si tratta dei giovani lanciatori Brandon Herbold (Curacao Neptunus), Stijn van der Schaaf (HCAW Bussum) e Connor Prins (Amsterdam Pirates). Provengono dalla Hoofdklasse e vestiranno le casacche dei Royals, Red Sox e Mariners

Louie Sienders
Da sinistra Nick Leto (scout dei Kansas City Royals), Brandon Herbold insieme ai genitori Linda e Mark Herbold
© Louie Sienders

Tre giovani lanciatori olandesi hanno firmato contratti con 3 club di Major League e sono ora pronti a volare negli USA. Quello che ha certamente catturato di più l’attenzione è stato il diciottenne mancino Brandon Herbold del Curacao Neptunus, non fosse altro perché suo padre è il Presidente della Federazione Olandese di Baseball e Softball. Mark Herbold, numero uno della KNBSB, era presente con la moglie Linda mentre Brandon firmava il contratto dei Kansas City Royals. Gli altri due lanciatori sono Stijn van der Schaaf (18 anni) dell’HCAW Bussum e Connor Prins (19 anni) degli Amsterdam Pirates, che hanno scelto rispettivamente Boston Red Sox e Seattle Mariners.

Herbold e Van der Schaaf hanno contribuito al primo posto dell’Olanda nel campionato europeo Under 18 disputato a Macerata nel luglio 2021 e al quinto posto nel campionato mondiale Under 18 tenutosi negli USA (a Bradenton, Settembre 2022). Ai Mondiali, Herbold ha piazzato 10 strike-out durante 8,2 riprese lanciate. Van der Schaaf ha vinto due gare ed ha eliminato 5 giocatori al piatto durante le 5,1 riprese lanciate. Il quinto posto al Mondiale è stato il miglior risultato di sempre.

Louie Sienders
Martijn Nijhoff e Brandon Herbold presso il Talent Team NL Center di Amsterdam

Connor Prins aveva solo 3 anni quando già iniziava ad avvicinarsi al baseball con la SC Badhoevedorp, vicino Amsterdam. All’età di 8 anni Prins vestiva la casacca dei Pirates e a quattordici era studente alla Diamonds Amsterdam Baseball Academy. A 16 anni tornava al L&D Amsterdam Pirates e nella stagione 2022 ha esordito nella Hoofdklasse.

Stijn van der Schaaf ha cominciato a giocare baseball all’eta di 6 anni col Quick Amersfoort e dopo tre anni con l’HCAW Bussum. Per 4 anni è stato all’Accademia con l’RTC Scimitars. Van der Schaaf ha fatto parte della squadra del Bussum che ha vinto il titolo nazionale olandese nel 2022 battendo il Neptunus 4-0 nelle Holland Series. Per Brandon Herbold la prima società è stata quella degli Hawks a Dordrecht, ma all’età di 10 anni è partito col Neptunus Rotterdam. Dal 2017 fino al 2020 si è allenato al Rotterdam Unicorns Academy.

Louie Sienders
Il Talent Team NL Center di Amsterdam

Prins, a marzo, partirà verso l’Arizona Summer League dei Mariners, Van der Schaaf verso i Red Sox a Fort Myers per la Rookie League e Herbold anche in Arizona per la Rookie League dei Royals.

Tutti e tre i giovani lanciatori sono prodotti dal Talent Team NL Center, sviluppato dalla KNBSB ad Amsterdam. I loro istruttori quotidiani sono Robin van Doornspeek e Martijn Nijhoff, che ha ospitato Baseball.it dopo la conferenza stampa con il manager olandese Hensley Meulens, in preparazione al World Baseball Classic.

Ai giornalisti olandesi Meulens ha comunicato che tante stelle della MLB hanno già confermato la presenza al Kingdom Team olandese. Si tratta di Xander Bogaerts, Kenley Jansen, Jurickson Profar, Mariekson “Didi” Gregorius ed Andrelton Simmons.

 

Informazioni su Pim Van Nes 295 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.