E arrivò il debutto anche della Hoofdklasse 2020

Riparte stasera il massimo campionato olandese di baseball con il big-match a Rotterdam tra Curacao Neptunus contro i campioni in carica dell’L&D Amsterdam Pirates. 21 partite di regular season più play-off, tanti i rientri dei pro dalle Minor League

Honkbalsite.com
Il logo ufficiale del massimo campionato di baseball olandese
© Honkbalsite.com

Play-ball anche in Olanda. Da stasera dopo tre settimane di allenamenti e amichevoli, i giocatori del massimo campionato si sfidano su quattro diamanti. La Hoofdklasse inizia subito in modo spettacolare a Rotterdam, dove il Curacao Neptunus ospita i campioni in carica dell’L&D Amsterdam Pirates. Sabato e domenica alle 14 si invertiranno i campi e saranno i Pirates ad ospitare la grande sfida tra i rivali olandesi. Gli altri match in programma sono DSS/Kinheim-Hoofddorp Pioniers, HCAW-Quick Amersfoort e Silicon Storks-Twins Oosterhout.

La TV olandese NOS ha mandato in onda ieri sera un servizio sulla stagione del baseball, rinviata da Aprile a Luglio, limitata a 21 gare di regular season più play-off, ma rafforzata con il ritorno degli olandesi dalle Minor League.

Ad Amsterdam sono rientrati i lanciatori Shairon Martis, Tom de Blok e Donny Breek, l’esterno Kalian Sams e arriverà presto l’interno Sharlon Schoop. A Rotterdam invece sono tornati il ricevitore Dashenko Ricardo, il lanciatore Jiorgeny Casimiri e l’esterno Darryl Collins dagli USA, mentre dall’Italia sono giunti l’interno John Polonius e l’esterno Jarreau Martina. Altri giocatori olandesi con esperienza pro potrebbero arrivare nella Hoofdklasse, ad esempio il lanciatore Jair Jurrjens e l’esterno Roger Bernadina (ex-Major League).

Tutte le gare di oggi, sabato e domenica saranno trasmesse in live-streaming sul sito www.honkbal.nu e www.eyecons.com.

 

Pim Van Nes
Informazioni su Pim Van Nes 245 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.