Venezuela vince in rimonta al tie break

Cardenales sempre imbattuti e primi da soli. Mexico e Dominicana a una partita dopo la terza giornata della Serie del Caribe

Angelo Palumbo - lvbp.com
Angelo Palumbo
© Angelo Palumbo - lvbp.com

Tomateros de Culiacán (Mexico) – Astronautas de Ciriquì (Panama) 6-1
L’attacco degli Astronautas, annullato dai lanci di Yoanis Quiala (7.0), Zack Dodson e Aldo Montes: quattro singoli concessi in totale fra i tre (contro 12, con 2 doppi). I messicani scrivono 3 punti sul tabellone nel secondo inning e si mettono fuori portata. I doppi di Joey Meneses e Jose Guadalupe Chavez, sommati ai singoli di Dariel Alvarez e Ramon Rios affossano Jose Mesa (8 valide, 5 punti subiti, 4 guadagnati). Tanto più che dall’altra parte, per i Tomateros, Yoanis Quiala di valide ne ha permesse 3 nelle prime 7 riprese.
Quando i messicani poi al 5° sono andati sul 5 a 0, storia conclusa: doppio di Ramiro Pena, errore su Anthony Giansanti, singolo di Joey Meneses (4-0), volata di sacrificio Dariel Alvarez.

Vaqueros de Monterìa (Colombia) – Toros del Este (Dominicana) 0-4
I Vaqueros di Montería (subentrati fra gli invitati della Serie del Caribe ai cubani di Matanzas) sono oggettivamente un qualcosa sotto, poco magari ma sotto, e non riescono a togliersi di dosso lo zero in classifica.
Cinque valide a testa, ma alla fine sono 4 i punti di differenza a favore dei Toros del Este.
Il fuoricampo da due di Peter O’Brian rompe lo “zero a zero” al 7°, su Luis Escobar. Il raddoppio l’inning dopo. Poi i colombiani riescono a farsi infilare in un triplo gioco all’8°, sullo 0 a 4, e il discorso finisce lì.

Cardenales de Lara (Venezuela) – Cangrejeros de Santurce (Puerto Rico) 3-2 (al 10°)
Sull’ 1 a 1 alla fine degli inning regolamentari (doppio di Alex Castillo e volata di Rene Reyes al 4°; base a Jan Hernandez, bunt Roberto Pena, doppio di Henry Ramos all’8°), i Cardenales vanno sotto nella parte alta del primo supplementare, ma pareggiano e sorpassano al cambio di campo, sfruttando gli errori avversari.
Dopo due eliminati, la valida Jack Lopez aveva dato il 2 a 1 per i Cangrejeros de Santurce a metà 10°. Con Rene Reyes in seconda, singolo di Adonis Garcia, intenzionale a Fernando Cruz, battuta sul terza base di Juan Apodaca e out a casa. Nel tentativo di ottenere il doppio gioco il ricevitore Jonathan Morales però tira male in prima, poi sbaglia l’assistenza anche l’esterno Jan Hernandez, lasciando arrivare a punto tanto Adonis Garcia quanto Gorkys Hernandez. I portoricani avrebbero voluto l’interferenza sul catcher ma non è stata concessa.
Ottimo partente per Lara, Angelo Palumbo: 5 riprese, 4 valide, 2 basi e 2 strikeout.

La classifica:
Cardenales (Venezuela)    3 3 0 1000
Tomateros (Mexico)        3 2 1  667
Toros (Dominicana)        3 2 1  667
Cangrejeros (Puerto Rico) 3 1 2  333
Astronautas (Panama)      3 1 2  333
Vaqueros (Colombia)       3 0 3    0

Il programma della quarta giornata:
10:00 Panama-Dominicana
14:30 Mexico-Venezuela
20:00 Colombia-Puerto Rico
(ora di Puerto Rico)

 

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 773 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.