Venezuela s’arrende al 6° inning con la Corea

Gli asiatici l’hanno spuntata nella gara più appassionante del torneo con un fuoricampo. Shutout, no-hit e tre fuoricampo per Cuba contro Sudafrica

WBSC
Il cubano Alejandro Prieto festeggia il fuoricampo con un avversario
© WBSC

La Corea conquista la terza vittoria e mantiene l’imbattibilità al Mondiale under 12, al termine della gara più equilibrata del torneo, contro il Venezuela. Finisce 6-5 per gli asiatici che troppo presto hanno pensato di averla vita, dopo aver segnato quattro punti nel secondo tentativo, con il doppio di Doo e i singoli di Taeoh Lee e Jaejun Lee.

Il lanciatore coreano Na (WBSC)

I venezuelani, sotto 5-3, però ci hanno creduto e sono riusciti a raggiungere la parità: Sarmiento ha segnato il 5-4 su un lancio pazzo al 3°, mentre Johan Fernandez ha firmato il 5-5 con un lungo fuoricampo al centro al 5° turno. Nell’ultimo turno è rimasto a secco il Venezuela, mentre la Corea, con un out, ha trovato il punto della vittoria con un fuoricampo a destra di Yechan Park su rilievo Salas, Agli sconfitti rimane tanto amaro in bocca per aver battuto di più (8 valide contro 6 e aver commesso meno errori 1 contro 2), ma alla fine hanno pensato quei sette corridori rimasti sulle basi. 

Shutout e no-hit per Cuba. Tutto facile invece per Cuba che risolve in tre  riprese la partita con il Sudafrica (13-0 il finale), firmando anche una no-hit combinata con i tre pitcher che si sono alternati: Sarduy, Batista, Rodriguez.

I caraibici hanno rispettato i pronostici segnando i tredici punti in mezza gara: quattro al primo, sei al secondo e tre al terzo, senza trovare resistenza. Undici le hit cubane, con i fuoricampo di Prieto (da tre punti al 2°), di Ribalta (da 1 punto al 2°) e di Prieto (da tre punti al terzo).

Il protagonista assoluto è stato proprio Prieto, che ha chiuso a 3/3 con 6 punti battuti a casa e tre punti segnati. A mille di media anche per l’interbase Johan Rodriguez (3/3 e 3 punti); 2/3 per il seconda base Cruz. Cinque gli strike out firmati dal partente Sarduy, vincente Batista, perdente Botha.

Il quadro dei risultati

 

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 432 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.