Rep. Ceca a valanga sul Sudafrica

I ceki hanno preso il largo dopo la sospensione per pioggia, segnando prima sei e poi 11 punti. Sedici le valide, con un fuoricampo di El Guannamova

WBSC
Nikolas Hluchy corre felice verso casa base
© WBSC

Secondo successo al Mondiale under 12 per la Repubblica Ceca, che s’è sbarazzata (21-4 al 5°) del Sudafrica in una gara senza storia soprattutto dopo la sospensione per la pioggia. I ragazzini guidati da Prochazka hanno costruito il loro successo nelle prime tre riprese.

Matias Takeda festeggiato dai compagni (WBSC)

Nell’inning d’apertura Prejda è arrivato a casa su un lancio pazzo,  nella seconda frazione la battuta di Katz e il doppio di Takeda hanno permesso di portarsi sul 2-0, nella terza i ceci hanno allungato grazie ai doppi di Takeda e Hluchy e al fuoricampo da due punti di El Ghannamova, che ha spedito la pallina oltre la parte sinistra della recinzione. Il 9-0 lo ha firmato poi Peroutka su lancio pazzo. Dopo essersi trovato sotto per 10-1, il Sudafrica ha rialzato la testa segnando tre punti nella parte bassa del quarto, grazie al triplo di Botha (a casa su lancio pazzo) e alla battuta di Pinto.

La Repubblica Ceca, che ha messo insieme 16 valide (3/3 Hasal e El Ghannamova, con 4pbc, e 3/5 Prejda) contro le tre dei sudafricani (sei errori), si è scatenata  però a inizio quinto attacco con un interminabile big inning da 11 punti.

E’ stata rinviata a mercoledì 31, invece, l’attesa sfida tra Stati Uniti e Corea, a causa del violento temporale che si è abbattuto sulla città nel primo pomeriggio.

Il quadro dei risultati del Mondiale

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 437 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.