E’ di Taipei l’ultimo brindisi della prima giornata del Mondiale U12

Gli asiatici padroni di casa si sono sbarazzati di Cuba praticamente nelle prime tre riprese, portando sul 3-0, con le valide di Huang. Chen e Lin hanno difeso il vantaggio sulla collinetta

WBSC
Uno dei punti segnati da Taipei contro Cuba
© WBSC

E’ di Taipei l’ultimo brindisi della prima giornata del Mondiale under 12 di Tainan City. La nazionale organizzatrice, pur battendo meno valide di Cuba (3 contro 5), è uscita vincitrice da un incontro appassionante, che ha tenuto incollati ai seggiolini gli oltre ottomila spettatori accorsi all’ASPAC Youth Stadium. Taipei ha praticamente chiuso i conti nei primi tre turni, con due valide di Tien-Szu Huang: al 1° assalto il singolo di Huang manda a casa Yeh, mentre al 3° la valida in mezzo agli esterni fa segnare sia Chiang che Chen. Il lanciatore Alejandro Prieto al 4° ha dato il la ad una mini rimonta dei caraibici, che hanno poi segnato il 2-3 con Cruz sulla battuta in diamante di Acosta. Al 5° in singolo di Chen ha fatto segnare a Yeh il punto della tranquilla. Sulla collinetta bravi Chen (5rl) e Lin (1rl), ma anche il cubano Prieto (5rl,  3bv con 81 lanci). Nel box come detto il migliore è stato Huang (2/3, 3pbc).

Il pubblico presente ll’ASPAC Youth Stadium (WBSC)

Una curiosità: l’arbitro di prima base era l’italiano Yuri Machiavelli.

Il quadro dei risultati della prima giornata: Venezuela-Italia 15-0, Rep.Ceca-Giappone 0-21, Usa-Australia 10-0, Korea-Messico 7-0, Isole Fiji-Sudafrica 2-28, Taipei-Cuba 4-2.

Il calendario

 

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 395 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.