L’UnipolSai vince a un passo dal tie-break

Un sorprendente Redipuglia manca di un niente i supplementari all’esordio sul campo dei campioni d’Italia. Vaglio batte a casa il 3 a 2, con due out, al 9°

Lauro Bassani - PhotoBass
L'UnipolSai festeggia Vaglio
© Lauro Bassani - PhotoBass

La matricola Redipuglia, al suo esordio nel campionato 2019, e in trasferta, porta i campioni d’Italia dell’UnipolSai a una eliminazione dal tie-break. Il ventisettesimo out però non è arrivato. Sul 2 a 2, con due fuori (dopo che Nosti aveva aperto la parte bassa del 9° sfruttando un errore dell’interbase goriziano Iellini salvo poi farsi cogliere fra prima e seconda poco dopo) e Leonora in prima per quattro ball concessi dal rilievo Polo (con Marval secondo eliminato, al volo dall’esterno centro Contreras), Vaglio ha trovato il doppio della partita.
Il 3 a 2 finale punisce forse oltre misura la formazione ospite, che ha finito a due valide più dell’attacco bolognese (7 a 5), con Martini (3 su 4) e Varin (2 su 3, magari con po’ di fortuna) a far da soli meglio nel box di tutto il line up avversario. Il Redipuglia era andato in vantaggio subito al 1°, su Pizziconi, con un singolo di Contreras, un doppio a seguire di Martini, e Hidalgo a portare a casa l’1 a 0 con una battuta in scelta difesa. Pareggio dell’UnipolSai l’inning successivo, su singolo di Martina dopo che Marval era arrivato fino in terza grazie al colpito di Escalona e due suoi lanci pazzi uno dopo l’altro. Una delle due sole sbavature del partente biancozzurro, sul quale hanno faticato assai (8 strikeout) i battitori della Fortitudo. L’altra momento no del mancino fuori casa al 4°, quando l’UnipolSai è andata davanti sul tabellone, mettendo in fila una valida di Leonora, un errore di tiro da due basi dello stesso pitcher e un altro suo lancio pazzo. D’altra parte anche il 2 a 2 ha avuto bisogno di aiuto, con l’interbase Vaglio a toppare su Boscarol, prima comunque delle puntuali battute a produrre di Martini e Hidalgo. Da fine 5° sono andati sul monte a dominare però Scotti (3 eliminazioni al piatto e 1 base) e Bassani (4 kappa e 1 valida), rendendo possibile la chiusura vincente dalla mazza di Vaglio.

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 744 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.