Giappone ad un passo dalla finale, Stati Uniti con le spalle al muro

Al Mondiale di Viera le campionesse in carica hanno debuttato nel Super Round con una vittoria e rimangono in testa al girone con Taipei che ha liquidato la Rep. Dominicana. Rimane in corsa anche Canada

VIERA, Florida  – Il Giappone ipoteca un posto nella finale del Mondiale femminile WBSC in svolgimento all'Usssa Space Coast Complex di Viera, battendo gli Stati Uniti (3-0) nella gara d'esordio del Super Round, che ha regalato agli appassionati una giornate di grande spettacolo con tre partite bellissime. Il primo turno dei playoff è iniziato con un minuto di silenzio per onorare le vittime della sparatoria di Jacksonville, nella quale hanno perso la vita quattro persone.

La formazione nipponica cinque volte campione del mondo ha chiuso il duello con le yankee in due riprese, sorretta a dovere sul monte dalla Sato (MVP delle ultime due edizioni), che ha concesso appena una valida, al 7° inning alla Baltzell. Al 1° turno è stata la volata di sacrificio della Miura a mandare a casa la Nakada. Al 2° Funakoshi ha segnato su un lancio pazzo e la Deguchi su un errore della ricevitrice sul bunt della Abe.

Gli Usa sono adesso con le spalle al muro: per arrivare a giocarsi il titolo davanti al pubblico amico devono battere il Canada nel secondo turno del super round  e sperare nelle vittorie di Giappone e Canada contro Taiwan, che rimane a braccetto con le nipponiche. Le cinesi hanno ottenuto martedì un'altra vittoria, ai spese di una Repubblica Dominicana mai doma, che s'è arresa solo all'8°. Taipei avanti al 1° e pareggio dominicano al 2° inning. Poi tanto equilibrio fino all'extrainning, nel quale la Lee ha portato a casa la Shen con una base ball a basi cariche. Le asiatiche hanno lasciato in base ben quattordici corridori.

Il Canada rimane invece in piena corsa per la finale liquidando il Venezuela, con un punto al 3°, un punto al 5° e tre al 6°. Dieci le valide delle nordamericane (2/2 Stephenson; 2/3 Lalor e Valcke), contro una sola concessa dalla Asay.

I risultati del primo turno del Super Round: Giappone-Usa 3-0 (v. Sato 1bv, p. Piagno 6bv); Cina Taipei-Rep. Dominicana 2-1 (8°, v. Hsieh 4bv, p. Burgos Compres); Canada-Venezuela 5-0 (v. Asay 1bv, p. Rengel Lopez).

Così nel girone di consolazione: Sud Corea-Cuba 4-7 (v. Solano Castillo, p. Kim); Australia-Olanda 18-0 (5°, v. Borgomastro, p. Vergunst, s. Doty; 4/4 Forkin, 6pbc); Portorico-Hong Kong 12-6 (v. De Jesus Velasquez, p. Auh).

LE CLASSIFICHE

LE REGINE DEL MONDIALE

 

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 399 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento