Sorpresa in Florida: la Cina Taipei mette al tappeto gli Stati Uniti

Nel quinto turno eliminatorio del Mondiale femminile si è registrata anche l'esclusione dell'Australia dal Super Round. Giappone, Canada e Rep. Dom. le prime del girone B. I recuperi decidono il girone A

VIERA, Florida – Taipei ipoteca un posto per i playoff costringendo alla resa gli Stati Uniti (4-3) al termine di un match ricco di emozioni, risolto solo al sesto inning dalla valida di sacrificio della Yu-Ying, che ha permesso alla Tu di andare a segnare il punto decisivo.
La vittoria delle cinesi sulla corazzata Usa è stata, insieme all'esclusione dalle prime sei dell'Australia, la più grossa sorpresa del quinto turno eliminatorio del Mondiale femminile organizzato dalla Wbsc, in svolgimento all'Usssa Space Coast Complex di Viera, in Florida. Le yankee rimangono comunque al comando ma partiranno nel girone per il titolo con una sconfitta, come il Canada e probabilmente con Portorico e Taipei, nel caso le due formazioni dovessero aggiudicarsi i recuperi in programma martedì. Gli Stati Uniti potrebbero addirittura finire al secondo posto con una vittoria di Taipei sull'Olanda e una sconfitta di Portorico con Venezuela.
Il Giappone è dunque l'unica formazione a chiudere la prima fase con cinque vittorie, senza sconfitte. Le campionesse in carica hanno eliminato l'Australia (finita quarta per aver perso lo scontro diretto con la Rep. Dominicana) imponendosi per 5-1 in una partita risolta già nel primo inning grazie ai doppi consecutivi di Miura e Kawabata. Le Aussie hanno provato a tornare in gara al secondo inning con il doppio della Doty, ma le giapponesi hanno nuovamente allungato al terzo con tre punti chiudendo di fatto il match.
Il Canada si è garantito invece il secondo posto nel girone B rifilando 18 punti e 17 valide alla malcapitata Rep. Dominicana, che è andata in vantaggio per prima, subendo però il sorpasso già al cambio di campo per mano di Kelsey Lalor (2/3, 3pbc), che ha battuto il secondo fuoricampo del Mondiale organizzato dalla Wbsc. Le nordamericani sono andate a punto altre due volte al secondo, prima di dilagare con dodici segnature al terzo tentativo. Protagonista assoluta la Stephenson con un bel 3/3 (doppio e triplo) con 4 punti battuti a casa. Le dominicane sorridono comunque per la vittoria del Giappone che consegna loro il pass per il Super Round.
Portorico si sistema invece al secondo posto del girone A insieme a Taipei, alle spalle degli Stati Uniti, superando la Sud Corea. Le ragazze di Roberto Santana Falero (tredicesime nel ranking mondiale) hanno avuto pochi problemi per ottenere la terza vittoria: tre punti sono arrivati al primo inning e solo al 7°, sul 10-0, le coreane hanno accorciato le distanze con quattro punti. Quiles Acilea (3/4) e Feliciano Ramos (3/5) le migliori mazze portoricane.
Nell'ultima gara eliminatoria è arrivata anche la prima vittoria di Hong Kong, che ha piegato Cuba, al termine di un match appassionante. Le caraibiche hanno rimontato dallo 0-2, portandosi prima sul 4-2, poi sul 5-3, ma nell'ultimo inning hanno subito cinque punti che hanno dato la vittoria alle asiatiche, trascinate da Hueng (3/4, 3pbc). L'unica formazione del Mondiale ancora senza vittoria è dunque l'Olanda, travolta anche dal Venezuela. Le orange hanno compromesso la loro gara subendo addirittura sedici punti nei primo inning. Impossibile riprendersi da una simile partenza, tanto che la rappresentante europea ha segnato l'unico punto al quinto. Il Venezuela, che si gioca la qualificazione nella partita di recupero contro Portorico, ha battuto 14 valide (3/4 Betancourt Parra).
Martedì si giocheranno le ultime due gare della prima fase che definiranno il quadro delle qualificate nel girone A e il programma del Super round, che scatta mercoledì. Venezuela obbligata a vincere con Portorico e a sperare in una vittoria di Taipei sull'Olanda.

I risultati del quinto turno: Venezuela-Olanda 17-1 (5°, v. Aguilarte Lander, p. Haak); Sud Corea-Portorico 4-10 (v. Ramirez 2bv, p. Kim); Canada-Rep. Dominicana 18-1 (5°, v. Carr, p. Quero Hernandez; hr Lalor 1p. al 3°); Cuba-Hong Kong 5-8 (v. Hung, p. Porro Suarez); Usa-Taipei 3-4 (v. Huang, p. Cobb); Giappone-Australia 5-1 (v. Shimizu, p. Hepburn).
Il programma di martedì (recuperi): Taipei-Olanda, Portorico-Venezuela.

LE CLASSIFICHE

LE REGINE DEL MONDIALE

Informazioni su Maurizio Caldarelli 460 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.