Usa e Venezuela danno spettacolo all'8° Mondiale femminile di Viera

Stati Uniti e Giappone calano il poker nell'8° Mondiale femminile in svolgimento all'Usssa Space Coast Complex di Viera, in Florida, e si qualificano matematicamente per il Super Round a sei squadre che scatterà martedì 28 agosto.
Le statunitensi hanno ottenuto la quarta vittoria superando il Venezuela al termine di quella che può essere considerata la più bella partita di questo evento organizzato dalla Wbsc. Una gara splendida, con giocate difensive di assoluto valore. Il match si è animato al secondo inning: il singolo profondo di Jade Gortarez porta a casa sia Cobb che Gianelloni, ma al cambio di campo arriva la risposta del Venezuela con una valida al centro di Reyez Perez per l'1-2 segnato da Angulo Alejos.
Al settimo inning, poi, gli Usa chiudono i conti con il primo fuoricampo della competizione, firmato da Megan Baltzell, la giocatrice più continua del Mondiale, sulla destra del diamante.
Il Giappone ha dovuto invece aspettare le ultime due riprese per avere ragione di Cuba, passata in vantaggio al 5°. Trascinate dalla Miura (2/4, 3pbc) le campionesse del mondo in carica (8 valide a 1) ribaltano la situazione con due punti al 6° e altrettanti al 7° .
Soffre tremendamente anche il Canada prima di superare l'Australia. Le nordamericane mettono insieme 16 battute valide (3/4 Flannigan), ma le Aussie sono andate in vantaggio per 6-3 fino al quarto inning. Le canadesi, però, segnano sei punti nelle ultime tre riprese e conquistano la terza vittoria.
Successo a valanga (19-1) per la Rep. Dominicana con Hong Kong. Le asiatiche tengono bene il campo fino al 2° inning, concluso sotto solo 3-1, ma poi crollano subendo sette punti al 3°. Quindici le valide dominicane (3/3 Ramirez Miller con 3pbc, 3/4 Rodriguez).
La quarta giornata di gare è iniziata con il derby asiatico vinto nettamente (13-0) da Taipei sulla Corea. Le cinesi si sono portate sull'8-0 già al secondo attacco. Tredici (a 2) le valide delle vincitrici, con Huang e Shen a 2/3 e 3pbc.
Senza storia anche il duello tra Portorico e Olanda. Le orange si sono portate avanti al primo con la Maliepaard su un errore del ricevitore, ma dopo aver pareggiato le portoricane hanno allungato con sette punti al 2° tentativo. In evidenza soprattutto Berrios-Lopez (3/4, 5pbc), Rivera Cruz (2/2) e Quiles Alicea (3/3, 3pbc).

Domenica ultimo turno eliminatorio per il girone B con Australia e Dominicana alla ricerca dell'ultimo posto nei playoff (i primi due sono di Giappone e Canada), nel girone A la corsa a quattro per due posti si concluderà dopo i recuperi in programma lunedì. 

Il quadro completo della quarta giornata: Taipei-Sud Corea 13-0 (5°, v. Hu, p. Lee, s. Liang); Portorico-Olanda 16-1 (5°, v. Rivera Ramos 1bv, p. Werkman); Venezuela-Usa 1-3 (v. Sementelli, p. Vizcaya Hernandez, s. Meidlinger; hr Baltzell 1p. al 7°); Hong Kong-Rep. Dominicana 1-19 (5°, v. Minier Vargas, p. Fung); Cuba-Giappone 1-4 (v. Sakahara 1bv, p. Perez Vega, s. Taniyama); Australia-Canada 6-9 (v.Lavallée, p. Tabrett).

LE CLASSIFICHE
LE REGINE DEL MONDIALE

 

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 454 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.