Marcon al Forum di Baseball.it: "Avanti così"

Allargamento a 12 squadre e due partite settimanali per la serie A1 2019, nessuna "tutela" per i lanciatori italiani

Serie A1 a 12 squadre, due gironi, e due partite settimanali. Non si parla di cercar di tutelare i lanciatori italiani, neppure in vista di Tokyo 2020.
Queste le due cose, almeno per il mio punto di vista, "molto" interessanti uscite dal Forum di Baseball.it di ieri sera con il presidente federale Andrea Marcon e riguardanti l'attività di vertice.
Quanto al secondo dei due punti, l'idea di riservare una partita ai lanciatori di nazionalità italiana, lapidaria è stata la risposta del massimo dirigente della FIBS: "non si può fare". Non si può andar contro a quel che dice l'Europa. La soluzione però c'è, e sarà quella che il massimo dirigente della FIBS ha sempre detto: andare alle Olimpiadi è fondamentale per cui si cercherà la qualificazione col ricorso ai migliori giocatori "eleggibili" disponibili, indipendentemente da residenza, formazione, campionato di appartenenza. In sostanza basta che abbiano il passaporto italiano. Poi, prima di iniziare tutta la trafila in vista delle Olimpiadi successive, quelle di Parigi, sempre che a Parigi 2024 il baseball ci sia, si dovrà passare per nuove elezioni.
Sulla formula del campionato 2019 invece, secondo Marcon, non ci sono alternative all'allargamento a 12 della massima categoria, e ci sarebbero già squadre di A2 pronte a partecipare. Dodici squadre, due gironi, formula da definire nel dettaglio, quando si saprà la collocazione temporale esatta del Campionato Europeo 2019 (che promuoverà alle qualificazioni Africa-Europa le prime cinque classificate) e, appunto torneo di qualificazione olimpica. Quanto al numero delle partite settimanali, sempre secondo Marcon, non ci sono i soldi per ritornare a tre. Chiaramente, per "allargare". Ma chi i soldi li ha, ovvero le famose sorelle, e vorrebbe giocare di più (promozioni e retrocessioni a parte) cosa ne pensa?
Prepariamoci ad un altro lungo inverno.

 

Informazioni su Mino Prati 844 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.