“Nettuno contro Nettuno” nella quarta di A1

In programma anche l’interessante scontro diretto tra T&A San Marino e UnipolSai Bologna, la sfida tutta da seguire Parma-Padova e il più classico testa-coda tra l’imbattuta Rimini e il Recotech Padule

Il derby fra le due nettunesi al centro di una "never ending story", il classico testa-coda tra l'imbattuto Rimini di Ceccaroli (che ha possibiilità di allungare ulteriormente sulle dirette inseguitrici) e il Padule. E ancora il match che promette spettacolo fra T&A San Marino e UnipolSai Bologna, la sfida tra Parma Clima e Tommasin Padova fortemente motivate ad avere un ruolo da protagoniste.
Il quarto turno di andata della Serie A1 2018 ci consegna un programma con tanti spunti d'interesse anche e soprattutto in chiave play-off. Si comincia stasera alle 19 sul diamante di Serravalle dove la T&A San Marino di Mario Chiarini (terza in classifica con 4 succesi su 6 gare) ospita l'UnipolSai Bologna (damigella d'onore con 5 vittorie e miglior attacco della serie A1, .286), sfida che domani alle 20 la si sposta al "Gianni Falchi". I titani sono reduci dal doppio passo falso con il Parma, mentre i felsinei hanno pareggiato la serie con il Città di Nettuno.
Alle 20.30 playball tra i due Nettuno: il City accoglie (fa strano scriverlo) allo Steno Borghese il Città di Nettuno in un derby di forte richiamo. Le due squadre sono quasi appaiate. Guida il Città di Nettuno di Guglielmo Trinci che cercherà di fare risultato (ha già vinto due volte in Coppa Italia ma ha la peggior media battuta del campionato, .180) mentre il City di Carlo Morville è reduce dal primo successo nel weekend scorso contro il Padule e vorrebbe proseguire la corsa anche se i lanciatori hanno subito più valide di tutti finora quest'anno. Il City ha tesserato il trentunenne di origine dominicana Andy William Vasquez che era stato già preso nel febbraio scorso ma i tempi burocratici per il visto non hanno permesso che il giocatore fosse a disposizione per l'inizio del campionato. Esordio previsto per stasera al Borghese.
Alle 20.30 va in scena anche Tommasin PadovaParma Clima. I ducali hanno rifilato uno sweep al San Marino e con un Luis Lugo in più affronta la serie contro i patavini importante soprattutto in chiave playoff. Prima gara al "Plebiscito" di Padova, poi al "Nino Cavalli" di Parma il secondo confronto.
Domani il calendario, oltre a prevedere garadue, propone il double-header (15.30 e 20.30) allo stadio dei Pirati tra il Rimini campione, primo in graduatoria con 6 vittorie nette su altrettanti match, e Recotech Padule, fanalino di coda. Impresa proibitiva per i toscani, chiamati a fermare la striscia d'imbattibilità del line-up di Ceccaroli. Il monte di lancio riminese è il migliore dl torneo (1.73) quello del Padule stenta ancora parecchio (6.38). L'anno scorso, la squadra di Sesto Fiorentino vinse una volta contro i Pirati. Chissà se stavolta…

 

Commenta per primo

Lascia un commento