Completa di Lansford, Unipolsai in finale di Coppa Italia

Tre sole valide concesse dal lanciatore straniero della Fortitudo e la T&A soccombe 0 a 5. I primi due punti bolognesi al 4° con un fuoricampo di Marval. Ultima partita per Gary Ermini

Tre sole valide concesse – 104 lanci, 8 strikeout come attivo e una sola base ball – per Jared Lansford e l'Unipolsai arriva alla finale di Coppa Italia di domani contro la vincente di stasera fra Rimini e Novara, per giocarsi la coccarda tricolore e il posto in Coppa dei Campioni il prossimo anno.

La T&A, che già qualificata per la Champions in rappresentanza di San Marino, forse con meno stimoli, ha perso 5 a 0, partendo dal fuoricampo da due punti di Osman Marval che ha sbloccato il risultato al quarto inning con Flores in base con quattro ball.

Il San Marino è in difficoltà di fronte al lanciatore bolognese, arrivando in seconda, e poi in terza, solo durante l'ottava ripresa, su un errore della difesa avversaria e una base ball, e la Fortitudo aumenta il proprio vantaggio al 7°. Agretti accoglie il neo-entrato Ludovico Coveri con un triplo al centro e, dopo la base ball ottenuta da Fuzzi, segna il 3-0 sulla battuta in doppio gioco di Nosti. A quel punto l'applauso di tutto il pubblico per Ermini, che esce dal campo per l'ultima volta nella sua carriera avendo annunciato il suo ritiro.

Quindi nella nona ripresa l'UnipolSai chiude realizzando altri due punti, questa volta contro Perez, quarto lanciatore della T&A. Con uno fuori, Fuzzi batte valido e corre a casa sul doppio a destra di Nosti. L'esterno avanza in terza sul balk del lanciatore e poi segna il definitivo 5-0 su lancio pazzo.

Successione punteggio: Unipolsai Bologna 000 200 102 = 5 (valide 8, errori 1); T&A San Marino 000 000 000 = 0 (valide 3, errori 0).

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.