Dal secondo inning solo San Marino

In svantaggio in apertura la T&A ribalta la situazione al 2° con un fuoricampo di Reginato e dal 4° fa corsa in discesa trascinata da uno straordinario Ferrini

La T&A comincia nel migliore dei modi il weekend casalingo e regola Padova con un 7-1 netto e senza discussioni. Dopo il vantaggio iniziale dei veneti, San Marino passa avanti al 2° con un fuoricampo di Reginato e allunga con tre punti al 4° e altri due all'8°. Il vincente è Quevedo, protagonista con 10 strike out in 6 riprese lanciate. In totale per i Titani 14 valide, contro 6, con menzione particolare per l'homer di Reginato, il 3/3 con due doppi di Albanese, il 4/5 con triplo e 4 punti battuti a casa di Ferrini.
E dire invece che non era proprio cominciata nel migliore dei modi per la capolista. I primi tre lanci della partita di Quevedo sono incontrati da Pacini con un singolo, da Montalbetti col bunt di sacrificio che sposta il compagno in seconda, e da Teahen con la valida in mezzo che vale il vantaggio di Padova (0-1).
La T&A, dopo un primo inning in attacco abbastanza veloce, passa al secondo grazie al fuoricampo da due punti di Mattia Reginato (2-1) che manda a punto anche Chiarini, in prima dopo un singolo. Quevedo concede qualche valida e alcune basi ball, ma al momento di chiudere è eccellente. Come al 4°, quando con due uomini in posizione punto e zero eliminati, mette strike out in sequenza Sanson, Calvo e Berini. Scampato il pericolo, Albanese e compagni allungano nella parte bassa della stessa ripresa. Sono due tripli back to back a portare a casa tre punti: quello di Ferrini (4-1) fa segnare Albanese (doppio) e Avagnina (base ball), quello di Poma (5-1) manda a case base lo stesso Ferrini.
La T&A adesso è un po' più tranquilla, ma non manca di spingere sull'acceleratore in attacco quando se ne presenta l'occasione. All'8° ecco che i due punti della definitiva sicurezza arrivano con la quarta valida di serata di Ferrini (7-1) che manda a segno Albanese (base ball) e Pulzetti (doppio).

Commenta per primo

Lascia un commento