Il Novara vorrebbe mettere in bastoni fra le ruote del Nettuno

Anche se forse tagliati fuori dalla zona playoff dalla sconfitta col Rimini i piemontesi sperano di far risultato

Novara e Angel Service, venerdì e sabato, allo stadio Provini. Questa volta i piemontesi vogliono mettere, se ci riescono, i bastoni tra le ruote ai nettunesi, attualmente terzi in classifica con 17 vinte e 9 perse ma a sole due partite di distacco dalla capolista San Marino.

Nell'ultimo turno di campionato Nettuno ha diviso la posta con un Parma in chiara risalita. I laziali sono particolarmente temibili sul monte di lancio: il partente straniero Uviedo ha dimostrato grande solidità e in Jimenez sta trovando un rilievo estremamente efficace. Anche gli italiani Morellini e Andreozzi non sono da meno, tanto che la media di squadra di 2,65 di PGL risulta tra le migliori del torneo. E pure l'attacco non è da meno, con Bermudez (350) e Sellaroli (308) a risultare tra le mazze più pesanti mentre la difesa, con 973 di fielding, è tra le più efficienti (32 i doppi giochi messi a segno). 

Novara, reduce dalla doppia sconfitta interna con Rimini, che l'ha tagliata fuori dai giochi per la post season, affronterà il double header in formazione tipo, con i soliti Aristil e Ruiz a giocarsi il posto di partenti nella partita dello straniero e Bassani senza alternative in quella dell'italiano.

L'augurio di manager Duarte è che la coppia Alvarez – Angulo, un po' sottotono nelle ultime uscite, ritrovi un po' di smalto in attacco per impensierire la difesa ospite. La parte bassa del line up deve poi essere più prestativa e la difesa meno imprecisa, insomma tutto deve girare al meglio per pensare di portare a casa un risultato positivo contro una squadra di alto lignaggio come quella nettunese.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.