Le prime tre già ai play off, Rimini quasi

Scontata "doppietta" del Bologna, Nettuno e San Marino reagiscono. Grande slam di Imperiali

Bologna, San Marino e Nettuno ormai ai play off, Rimini quasi. L'ordine è quello della classifica ma le prime tre posizioni – in particolare – sono quelle che potrebbero riservare sorprese fino all'ultimo nell'ordine di arrivo. Lo scarto è minimo e tutto può ancora succedere. L'unica "doppietta" delle squadre che possono dirsi praticamente certe della post season è quella, scontata, di Bologna.

L'Unipol Sai passeggia sul Padule e la formazione toscana, purtroppo, non sembra andare oltre la tanta buona volontà in questa prima apparizione in Ibl. A dire il vero i felsinei dimostrano di meritare ampiamente il primo posto non tanto per le roboanti vittorie, quanto per la solidità di squadra mostrata fin qui in ogni reparto.

San Marino insegue a un'incollatura ma se l'è vista brutta contro un Novara che dopo aver vinto il primo incontro assaporava il bis, ma prima è stato raggiunto al nono e poi superato al tie break grazie a un grande slam di Francesco Imperiali che ha consegnato vittoria e fiducia alla squadra del Titano.

I giovani del Nettuno riscattano la sconfitta di venerdì sera con una prova senza sbavature. Andreozzi sul monte concede 1 valida in sei riprese e appena subisce un calo (tre hit di fila e un punto) tocca a Morellini togliere le castagne dal fuoco. Grazie anche a una difesa praticamente perfetta in due doppi giochi sull'asse Grimaudo-Sellaroli-Imperiali in momenti importanti della partita. Da segnalare anche la prestazione nel box di Colagrossi: 3 su 5 e due punti battuti a casa. Rimini vivo e attento nel primo incontro, distratto nel secondo quando un errore dà il via al big-inning dell'Angel service che di fatto deciderà la partita.

Parma e Novara in teoria, possono ancora agganciare il quarto posto ma la divisione della posta nei rispettivi incontri non aiuta nessuna delle due. I ducali del Parma clima riscattano la sconfitta di venerdì sera mettendo le cose in chiaro già al primo inning con tre punti e i veneti del Tomassin possono dire addio così al lumicino di speranza di poter ancora recitare un ruolo nella lotta per il quarto posto.

Commenta per primo

Lascia un commento