T&A a Parma pensando alla Coppa dei Campioni

Partenti annunciati nel San Marino Quevedo e Florian. Dovrebbe esordire anche il nuovo arrivato Kimborowicz. In forse fra i Titani solo Reginato

Play ball anticipato di un giorno per le squadre impegnate in Coppa dei Campioni, e la T&A è fra queste. Per la quinta giornata d'andata di questa seconda fase IBL, il San Marino se la giocherà a Parma domani, giovedì 1° giugno, e dopodomani, sabato 2 giugno, con playball sempre alle 20.30.
"Ci saremo tutti – sottolinea Marco Nanni – Stiamo verificando le condizioni di Reginato ma anche lui alla fine si è allenato e dovrebbe esserci".
Ci sarà anche Josh Kimborowicz…
"È un prospetto di una franchigia e si è già allenato con noi in questa settimana. Ha una palla viva, che cammina, e siamo anche noi curiosi di vederlo all'opera in una partita di campionato. Giocherà a Parma".
Le rotazioni rimarranno le stesse?
"In garauno lancerà all'inizio, come sempre, Quevedo, poi vedremo di dare più lanci possibili ai ragazzi a disposizione. In garadue tornerà partente Florian, con tutti gli altri dietro a disposizione".
Come consideri Parma?
"Sono attrezzati per essere nelle quattro che faranno i playoff, quindi sono avversari sicuramente da temere. Con Desimoni e Zileri hanno aggiunto esperienza al roster e, a parte l'inizio un po' zoppicante, si sono ripresi. Credo che la gara persa a Padule sia solo un incidente di percorso".
Con Padova, per la T&A, due vittorie ma anche una garauno piuttosto bizzarra…
"Già al 2° inning, parlandone con Luca, dicevamo proprio questo. Prima facciamo tre punti noi, poi loro pareggiano dopo due out con altri tre punti. Partita che è nata strana ed è rimasta strana fino alla fine, con tanti errori dovuti anche ad alcune battute difficili e a un campo bello ma con rimbalzi non sempre regolari. La cosa positiva è che siamo sempre stati lì, sul pezzo, concentrati. Una delle nostre qualità maggiori in questa prima parte della stagione".

Commenta per primo

Lascia un commento