La T&A fa sei su sei

Vincente Florian, decisivi Imperiali e Poma in attacco. Per Novara troppi corridori lasciati sulle basi nelle prime riprese

Vittoria anche in gara2 per la T&A, che mantiene l'imbattibilità stagionale e sale a quota 6 vinte e 0 perse nel bilancio di questo girone di prima fase. La serale del sabato finisce 9-0, una gara meno equilibrata di quella di 24 ore prima, con i Titani a risolverla tra 3° e 4° inning con 6 punti equamente divisi. Il vincente è Florian, perdente l'ex D'Amico. Nel box da segnalare il contributo di Imperiali (fuoricampo e triplo) e quello di Poma (a un fuoricampo dal cycle).
Novara ne lascia due in base al 1°, uno al 2° e addirittura tre al 3° (Bassani al volo da Reginato è il terzo out), con la T&A che invece non perdona appena se ne presenta l'occasione. È proprio nella parte bassa del terzo inning che i Titani cominciano a costruire il successo. Pulzetti va col singolo, Poma lo segue con un doppio e Ferrini li porta a casa entrambi con una valida in mezzo (2-0). Non solo, perché dopo l'avanzamento di Ferrini in terza arriva anche la volata di sacrificio a destra di Imperiali che vale il 3-0.
Nell'inning successivo la T&A concede la replica e segna altri tre punti, ancora su D'Amico. Babini e Pulzetti cominciano la ripresa con due basi ball mentre il solito, straordinario Poma tocca un triplo che fa entrare due punti e significa 5-0 San Marino. Il terzo punto dell'inning arriva come prima, con una volata a destra, questa volta ad opera di Ermini (6-0).
Novara in attacco non produce più nulla di significativo, mentre la T&A aumenta il suo vantaggio ripresa dopo ripresa. Come al 5°, col gran fuoricampo di Francesco Imperiali. Oppure al 7°, con un triplo ancora di un eccezionale Imperiali, che poi segnerà su lancio pazzo (8-0). Infine all'8°, con rimbalzante di Ermini che consente a Pulzetti di arrivare a casa per il 9-0.
Sul monte della T&A, dopo 5 buoni inning di Florian, ce ne sono 2 di Cherubini e 2 di Oberto, che tra ottava e nona ripresa non concede arrivi in base. La T&A vince 9-0.

Commenta per primo

Lascia un commento