Parma, l’abbraccio della città ai beniamini del baseball

Piazza Garibaldi gremita per la presentazione della squadra partecipante alla IBL 2017. Il sindaco Pizzarotti: “Il baseball fa parte della storia della città”. Il DS Renaud: “Tornare presto a lottare per il vertice"

L'ultimo degli interventi in Piazza Garibaldi è stato del sindaco di Parma: "il baseball fa parte della storia della città e questa squadra ci ha sempre regalato tante emozioni". Un bagno di folla ieri per il Parma Clima che ha presentato ufficialmente alla città la squadra che parteciperà alla Italian Baseball League 2017 a partire da venerdì prossimo quando farà il suo esordio stagionale sul diamante dello "Steno Borghese" di Nettuno.
Anche il presidente FIBS Andrea Marcon ha sottolineato la grande partecipazione sottolineando come "è la prima volta che ho l'occasione di incontrare così tante persone nella piazza maggiore di Parma. Questa è una delle realtà più importanti del baseball italiano, che ha vissuto negli anni scorsi momenti di difficoltà ed è ripartita di slancio, creando i presupposti che la federazione chiede, puntando sui giovani, sugli accordi tra le società, l'unico modo che abbiamo per cercare di risollevare il movimento."
Dopo la sfilata per le strade del centro cittadino, da piazzale della Pace fino a piazza Garibaldi di giocatori e tecnici, preceduti dalla banda di Felino e da una folta rappresentanza delle squadre giovanili di Colorno, Crocetta, Oltretorrente, Sala Baganza e Junior Parma, il giornalista della Gazzetta di Parma Gianluigi Calestani ha dato il via alla presentazione ufficiale.
A fare gli onori di casa è stato ovviamente il presidente della società Paolo Zbogar che in un lungo intervento ha ribadito l'importanza del legame tra la prima squadra, le altre realtà del batti e corri di Parma e provincia e il territorio.
Dopo il numero 1 del club è toccato alle varie autorità politiche e sportive, a cominciare dall'assessore allo sport Giovanni Marani: "Quella di questa società è una sfida che abbiamo vissuto minuto per minuto ed è emozionante ricordare quando due anni fa ci dissero che questa squadra in piazza non era mai venuta. Invece è giusto che ci sia. Questa è la provincia del baseball, Parma è una città di record nel mondo di questo sport. I bambini devono crescere con la gioia del gioco e del divertimento, ma è giusto che possano tenersi in un angolino il sogno di poter un giorno provare a battere i record della Germal, della World Vision che ci hanno visto protagonisti per tanti anni."
Ospite d'onore il deputato Giuseppe Romanini, contento di essere presente "a una bellissima festa di Parma e della sua provincia. Il baseball ha a Parma una storia lunga e gloriosa e tutti ci ricordiamo l'entusiasmo degli anni d'oro. E' una storia che le istituzioni del territorio vivono come una risorsa."
In rappresentanza del main sponsor è intervenuto Gabriele Farri che insieme al responsabile marketing Enrico Zbogar ha presentato le nuove divise ufficiali realizzate dallo sponsor tecnico Macron.
Poi è salita sul palco la squadra, preceduta dal manager Gerali e dallo staff tecnico al completo. "Abbiamo deciso di creare uno staff veramente di prim'ordine – ha spiegato il direttore sportivo Maurizio Renaud- per permettere alla squadra di poter pensare solo al gioco. Siamo convinti di aver creato un buon roster e poter scalare un ulteriore gradino rispetto allo scorso anno e tornare nel più breve tempo possibile a lottare per il vertice." Il manager Gilberto Gerali ha ricordato che lo staff ha "volutamente predisposto un roster corto, ma nonostante qualche intoppo, saremo pronti per l'esordio con Nettuno".

Commenta per primo

Lascia un commento