Borghese, l'opposizione invita alla protesta di piazza

I consiglieri Dell'Uomo e Tomei contro il tariffario emanato dal comune per l'utilizzo dell'impianto. "Il Nettuno Baseball City dovrebbe andare a giocare altrove"

Il baseball torna al centro della discussione politica nel comune di Nettuno. La decisione dell'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Cinque Stelle Angelo Casto di stilare un tariffario per l'utilizzo del Borghese, non è piaciuta a tutti e nemmeno all'opposizione che ha invitato i cittadini a scendere in piazza in difesa dello sport cittadino e invitano il Nettuno Baseball City, unica squadra cittadina iscritta al massimo campionato italiano, ad andare a giocare altrove.

"E' un documento assurdo – dichiarano in un comunicato i consiglieri comunali di opposizione Claudio Dell'Uomo e Fabrizio Tomei – oltre a delle tariffe che sembrano completamente inappropriato il Comune tiene per sé la gestione del Bar e si riserva degli spazi pubblicitari. Ora una società che investe nello sport, che sappiamo tutti essere investimenti a fondo perduto, senza alcun ritorno, perché dovrebbe riempire uno stadio? Per dare visibilità al Comune e per far arricchire chi gestisce il bar? Il Sindaco Casto si deve ricordare che a Nettuno, dopo la Festa della Madonna il baseball è un'istituzione. Invito la prima squadra cittadina ad andare a giocare altrove e soprattutto invito tutti gli appassionati di baseball e tutti i nettunesi veri a scendere in piazza per protestare contro questa situazione. Lo sport va incentivato e non certo boicottato. Chiederemo in consiglio comunale – concludono – la revoca di questo atto che penalizza lo sport cittadino. Il baseball dal dopo guerra ci ha fatto distinguere in Italia e in Europa, oggi ci troviamo di fronte ad un atteggiamento incomprensibile che non tutela neanche la storia".

Intanto lunedì è attesa una conferenza stampa convocata dal Nettuno Baseball City. Una conferenza che si preannuncia infuocata con la dirigenza nettunese che ha annunciato di voler parlare di "Condizioni e vincoli difformi da quanto discusso nel corso della recente riunione (20 gennaio) tra la società e l'amministrazione comunale" per comunicare "le proprie determinazioni in merito".  

Informazioni su Davide Bartolotta 213 Articoli
Nato ad Anzio (Roma) il 9 aprile 1988, ha sempre vissuto nella vicina Nettuno. A 6 anni ha cominciato a giocare a calcio, ma essendo della “città del baseball” non poteva che appassionarsi a questo sport. E' iscritto all'ordine dei giornalisti nell'albo dei pubblicisti. Da spettatore ha seguito il baseball fino al giugno del 2008, quando ha iniziato una collaborazione con “Il Granchio”, settimanale d’informazione di Anzio e Nettuno, di cui è diventato dal 2010 redattore e redattore web, che gli ha permesso di vivere questo sport da un altro punto di vista. Nel primo anno di attività giornalistica ha avuto modo di seguire diversi eventi internazionali tra cui le Final Four dell’European Cup a Barcellona (settembre), oltre che a coprire regolarmente la serie A2 ed in particolare le gare del Nettuno2. La sua più grande aspirazione è quella di contribuire, anche se in una minima parte, a far crescere in Italia la considerazione per questo sport, e magari un giorno poterlo raccontare collaborando con testate nazionali. Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Nelle stagioni 2011 e 2012 ha svolto il ruolo di addetto stampa per la Danesi Nettuno Bc. E' giornalista presso il gruppo editoriale DComunication dove ricopre il ruolo di redattore web per il quotidiano online di Anzio e Nettuno www.ilclandestinogiornale.it e cura la parte giornalistica dell'emittente televisiva regionale (Lazio) YoungTv dove cura una rubrica sportiva. Dall'agosto 2015 collabora con l'Agenzia di Stampa InfoPress realizzando servizi e contributi per Il Corriere dello Sport seguendo lo sport locale e le squadre in trasferta all'Olimpico di Roma per le partite del campionato di serie A di calcio. Gli piace la musica rock e adora guardare film... è arrivato ad un picco massimo di cinque in una giornata.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.