Il Padule si rinforza con il terza base cubano Yordanis Alarcon

Il manager dei toscani Paolo Minozzi ha completato il parco stranieri. Confermato Geri. Il mercato si chiuderà adesso con l'arrivo di qualche giocatore di scuola italiana. Fra una settimana i primi allenamenti

Prosegue la campagna di rafforzamento del Padule Sesto Fiorentino, la matricola dell'Ibl 2017. I toscani hanno completato il parco stranieri con l'ingaggio del terza base cubano, Yordanis Alarcon Tardio, 33 anni, proveniente dai Las Tunas, formazione di prima lega nei Caraibici. Un elemento di sicuro affidamento che ha chiuso lo scorso torneo con una media di 262, con appena 5 errori difensivi in 45 incontri disputati. L'esperienza del nuovo arrivato (14 stagioni di massima lega) può essere utilissima alla squadra affidata alle cure del manager grossetano Paolo Minozzi, che ha nel roster due lanciatori stranieri, Parra e Rodriguez ed un esterno centro, Scull, compagno di squadra di Alarcon nei Las Tunas.
Il Padule ha confermato anche il lanciatore Massimiliano Geri, classe 1985, che torna in massima serie dopo le esperienze di Godo (2012) e Grosseto (2013).
«La squadra – dice il manager Minozzi – sta prendendo una sua fisionomia. Sistemato il discorso stranieri, nelle prossime settimane cercheremo di migliorare il gruppo degli italiani». La preparazione ufficiale inizierà nel primo fine settimana di febbraio.

Informazioni su Maurizio Caldarelli 460 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.