A Nettuno una associazione per promuovere il baseball

Si tratta della Rays Light fondata da Peppe Mazzanti, Marco Costantini, Igor Schiavetti e Mauro Salciccia. L'obiettivo è portato il baseball in giro per l'Italia

A Nettuno nasce la RAYS LIGHT baseball association. Si tratta di una associazione sportiva che ha come obiettivo la promozione e sviluppo del baseball e del Softball sul territorio nazionale. Questa novità nel panorama del baseball italiano è stata fondata da Giuseppe Mazzanti, capitano del Nettuno Baseball City, Marco Costantini, ex lanciatore della Danesi Nettuno, Igor Schiavetti, ex interno e capitano della Danesi Nettuno e Mauro Salcicccia, ex lanciatore di Danesi Nettuno ed Anzio. L'associazione si avvarrà anche di collaboratori esterni tra cui Randall Simon, Giampiero Novata e Luis Turnes.
"L'associazione – spiega Giuseppe Mazzanti – si occuperà di organizzare eventi in tutta Italia per portare a conoscere il baseball anche in zone dove è meno praticato come sport. Oltre a questo organizzeremo camp e clinic per atleti giovani, ma anche per giocatori di IBL o A Federale. La Rays Light è nata dopo una cena tra amici e tra una chicchiera e l'altra abbiamo deciso di fare qualcosa di concreto per divulgare il nostro sport in tutta Italia".
Il primo evento verrà organizzato il 14 e 15 gennaio a Nettuno. "Si tratta di un sabato e una domenica – spiega ancora Giuseppe Mazzanti – in quell'occasione inizieremo a farci conoscere veramente. Non voglio anticipare nulla, ma stiamo lavorando per avere con noi un grande nome. Speriamo di poterlo ufficializzare già nei prossimi giorni".
Una associazione questa che non ha come obiettivo quello di fare settore agonistico, ma solo di preparazione per atleti e promozione del baseball in tutta Italia. "Non abbiamo intenzione di creare alcuna squadra – specifica Mazzanti – lavoriamo solamente per proporre il nostro sport in posti dove è poco conosciuto".

Avatar
Informazioni su Davide Bartolotta 213 Articoli
Nato ad Anzio (Roma) il 9 aprile 1988, ha sempre vissuto nella vicina Nettuno. A 6 anni ha cominciato a giocare a calcio, ma essendo della “città del baseball” non poteva che appassionarsi a questo sport. E' iscritto all'ordine dei giornalisti nell'albo dei pubblicisti. Da spettatore ha seguito il baseball fino al giugno del 2008, quando ha iniziato una collaborazione con “Il Granchio”, settimanale d’informazione di Anzio e Nettuno, di cui è diventato dal 2010 redattore e redattore web, che gli ha permesso di vivere questo sport da un altro punto di vista. Nel primo anno di attività giornalistica ha avuto modo di seguire diversi eventi internazionali tra cui le Final Four dell’European Cup a Barcellona (settembre), oltre che a coprire regolarmente la serie A2 ed in particolare le gare del Nettuno2. La sua più grande aspirazione è quella di contribuire, anche se in una minima parte, a far crescere in Italia la considerazione per questo sport, e magari un giorno poterlo raccontare collaborando con testate nazionali. Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Nelle stagioni 2011 e 2012 ha svolto il ruolo di addetto stampa per la Danesi Nettuno Bc. E' giornalista presso il gruppo editoriale DComunication dove ricopre il ruolo di redattore web per il quotidiano online di Anzio e Nettuno www.ilclandestinogiornale.it e cura la parte giornalistica dell'emittente televisiva regionale (Lazio) YoungTv dove cura una rubrica sportiva. Dall'agosto 2015 collabora con l'Agenzia di Stampa InfoPress realizzando servizi e contributi per Il Corriere dello Sport seguendo lo sport locale e le squadre in trasferta all'Olimpico di Roma per le partite del campionato di serie A di calcio. Gli piace la musica rock e adora guardare film... è arrivato ad un picco massimo di cinque in una giornata.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.