Il punto sul mercato. Epifano e Ferrini a San Marino

Anche se si è ancora lontani dal sapere come sarà l'IBL del prossimo anno, i vari club sono già piuttosto attivi sul mercato. Infante intanto sfoglia la margherita

A parte la riunione a Tirrenia dello scorso 9 ottobre, di come potrà essere il campionato IBL dell'anno prossimo non se ne ha ancora la minima idea. Ok per le due partite a settimana, ma quante le squadre, quale la formula, come la seconda, o magari la terza, fase. A dire l'ultima dovrà oltretutto essere, chiaramente, il nuovo consiglio federale che verrà eletto a Salsomaggiore il prossimo 26 novembre. Eppure i club – al momento i sette della stagione 2016, anche se l'obiettivo è l'allargamento – si stanno dando un gran daffare in quello che di solito viene definito "il mercato".
Sul versante allenatori, conferme "con comunicato" per Gibo Gerali a Parma e Lele Frignani a Bologna (ci mancherebbe); nuovo a Novara Renny Duarte.
Quanto ai giocatori, oltre agli annunci del Parma a proposito dei rientri alla base di Stefano Desimoni e Yomel Rivera, di quello di Ennio Retrosi a Nettuno, si può dare per praticamente già ufficiale anche il ritorno di Nick Nosti a Bologna. Così come i passaggi di Willy Vasquez (da San Marino) e di Raul Ruiz (da Padova) a Novara.
Mancano le dichiarazioni in carta intestata, ma si possono dare per fatti anche gli ingaggi di Erick Epifano e Josè Ferrini (entrambi interni non-Asi, ex Padova) da parte del San Marino. Questo fa pensare che l'occhio della formazione del Titano e di Mauro Mazzotti (in attesa di sapere il nome del nuovo manager) sia soprattutto sulla prossima Coppa dei Campioni, dal momento che lì entrambi potranno giocare da italiani a tutti gli effetti.
Juan Carlos Infante invece deve ancora scegliere dove andrà l'anno prossimo, fra San Marino, Nettuno, Rimini, e forse non solo. Il fatto che sull'interno dell'Unipolsai campione d'Italia ci sia il Rimini – forse la squadra più vicina all'accordo – fa pensare che il presidente Zangheri, dopo l'uscita sulla vicenda dei rinvii per pioggia di gara sei della finale scudetto, sia pronto a rigiocare per vincere, e abbia già scelto chi sarà il nuovo allenatore, dal momento che Orlando Munoz non rivarcherà l'Atlantico.
Dimenticavamo! Mirco Caradonna: dovrebbe essere anche lui di nuovo a Nettuno: si aspettano solo notizie certificate.

 

Qui tutto il mercato 2016-2017

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 753 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.

Commenta per primo

Lascia un commento