Storica qualificazione dei Red Sox Paternò alle semifinali di serie A

La formazione di Riccardo Messina ha conquistato la vittoria che mancava contro il Godo. Sorride anche Imola, prima nel girone A. Le Pantere di Potenza Picena alzano al cielo la Coppa Italia

Storica qualificazione ai playoff di serie A federale per i Red Sox Paternò, che concludono con la conquista delle semifinali una stagione memorabile. La formazione allenata da Riccardo Messina ha centrato al primo tentativo il secondo posto, grazie ad una gara completa dell'intramontabile Franklin Torres e al solito apporto del line-up, che ha messo a segno sei punti sul partente Casalini. I romagnoli si sono riscattati in garadue. Il Cus Bresca ha pareggiato sul campo del Bollate, già promosso, e si è dovuto accontentare della terza posizione.
In casa lombarda si sorride per questo piazzamento conquistato dai ragazzi di Gorrin: «Playoff giocati alla grande – dice il Cus Brescia – con anima e cuore, in cui il Brescia era diventata la squadra da battere, ma condizionati purtroppo da quella "maledetta" trasferta di Paternò, per il quale resterà sempre l'amaro in bocca. Ma nonostante le partite perse "a tavolino" il Cus è giunto a pochissimo dalla qualificazione alle semifinali, il che dimostra il vero valore di questa squadra, e il cuore di una società che forse non ha i mezzi che possiedono le "big" del campionato, ma quanto a passione da parte della gente che ne fa parte è prima in classifica sempre, dalla prima all'ultima giornata».
L'ultimo weekend dei playoff ha emesso un altro verdetto: la vittoria dell'Imola nel girone A. I Redskins hanno perso il primo incontro di misura, al termine di un gran duello tra Perez e Turrini, ma hanno dilagato in garadue e questo ha permesso agli emiliani di avere un miglior "Team quality balance". Da segnalare anche la prima vittoria nella post season per Modena e Macerata.
Da sabato prossimo, dunque, si giocherà per un posto in finale. Bollate, campione in carica, ospiterà il Recotech Padule di Sesto Fiorentino, mentre i Redskins Imola avranno il vantaggio del fattore campo contro i Red Sox Paternò.
I risultati del quinto turno dei playoff
Girone A:
Padule – Imola 1-0, 0-8, Collecchio – New Black Panthers Ronchi dei Legionari 8-7, 13-5, Modena – Castenaso 6-7, 6-1
La classifica: Imola e Padule .800 (8 vittorie e 2 sconfitta); Collecchio .600 (6-4); Ronchi dei Legionari .400 (4-6); Castenaso ..333 (3-7); Modena .100 (1-9)
Girone B: Bollate – CUS Brescia 1-6, 3-2; Paternò Red Sox-Knights Godo 8-1, 1-7;
Pellegrini Jolly Roger- Hotsand Macerata 5-0, 1-2.
La classifica: Bollate .900 (9 vittorie e 1 sconfitta); Red Sox Paternò .700 (7-3); CUS Brescia .600 (6-4); Godo .500 (5-5); Jolly Roger .200 (2-8) e Macerata 100 (1-9).
Il programma delle semifinali, al meglio delle 3 partite (sabato 17 e domenica 18 settembre): Bollate – Padule; Redskins Imola – Red Sox Paternò

LA COPPA AL POTENZA PICENA. Le Pantere di Potenza Picena, battendo il Rams Viterbo (7-1) si sono aggiudicate, al "Teseo Bondi" di Castenaso, la Coppa Italia di serie A. Le Pantere, che si sono garantite la permanenza in seconda divisione per il prossimo torneo, nel 2013 avevano già alzato al cielo la Coppa Italia di serie B. 

I risultati della Final Four
Semifinali: Verona – Potenza Picena 2-16 (8°), Oltretorrente – Viterbo 1-8. Finale: Viterbo – Potenza Picena 1-7.

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 409 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento