Le doppiette di Cagliari e Padule infiammano la dodicesima di A

I sardi rifilano due schiaffoni alla capolista Bollate, mentre i fiorentini scalzano dal vertice Macerata. Castenaso, con una no-hit di Cruz, manda matematicamente all'inferno lo Junior Trieste

La serie A federale ha vissuto un fine settimana, il quinto di ritorno particolarmente scoppiettante, a causa delle doppiette di Cagliari e Padule. La formazione sarda s'è imposta in garauno addirittura per manifesta superiorità con un attacco da 18 valide (4/4 Rodriguez), che ha fatto scendere il partente Grassi dopo 2,2 riprese, mentre Tore ha chiuso la gara. In garadue Cuesta mette invece la museruola ai campioni d'Italia (6bv-13so), vincendo il duello con Bisset e Orta. Un enplein che fa volare il Cagliari al quarto posto, scavalcando Cus Brescia.
Tutto invariato nel girone B. Il big-match di Imola finisce in parità. Ronchi dei Legionari fa sua gara1 con un doppio di Gheno all'ottavo turno. Il riscatto emiliano arriva in garadue con 15bv (4/5 Gelli, 3/4 Focchi) ed un super rilievo di Salas con 11 strike out nelle ultime sei riprese.
La capolista Paternò si salva con una two-hit del cubano Wilber Perez (17so), dopo aver lasciato garauno alla Pianorese, che l'ha decisa con una valida di Guevara. Fuoricampo per Rizzi.
Una no-ht di Cruz, con 10so, permette la doppietta a Castenaso e spedisce in serie B Trieste,
C'è un cambio invece al vertice del girone C, dopo la doppietta del Padule a spese del Macerata. I fiorentini vincono gara1 per manifesta superiorità e risolvono nel primo terzo garadue, nonostante la four-hit di Rodriguez. Potenza Picena si avvicina al Foggia, battuto due volte dall'Anzio, grazie a due splendide prestazioni. Nella prima Godo, con un Casalini da 14 kappa, la spunta al dodicesimo inning, dopo che le due squadre rimangono ferme sullo 0-0 fino al 10° inning, in cui c'è un botta e risposta da due punti. Decide Tanesini al 3° supplementare. In garadue Parra (3bv-16so) mette la museruola ai Cavalieri e pareggia i conti.
Il Jolly Roger viene travolto da Viterbo nel match pomeridiano, poi il solito Marquez (12so) rimedia e consente ai grossetani di Paolo Rullo di avvicinare i playoff.
I risultati della quinta di ritorno.
Girone A:
CUS Brescia – Senago Milano 4-8, 9-5; Cagliari – Bollate 17-5 (7°), 6-2; Collecchio- Sala Baganza 5-4, gara2 il 28/6; Oltretorrente-Modena 1-7, 1-4. Classifica: Bollate 818 (18-6); Collecchio 700 (14-6); Modena 682 (15-7); Cagliari 476 (10-11); CUS Brescia 444 (9-11); Oltretorrente 304 (7-16); Sala Baganza e Senago Milano 300 (6-14).
Girone B: Redskins Imola-New Black Panthers Ronchi dei Legionari 8-9, 8-1; Trieste – Castenaso 0-10 (°8), 0-7; Nuova Pianorese-Red Sox Paternò 3-2, 0-5; Verona-Bologna Athletics 3-4 (8°), rinv.
Classifica: Red Sox Paternò 727 (16-6); Redskins Imola 714 (15-6); New Black Panthers 667 (16-8); Castenaso 500 (11-11); Nuova Pianorese 478 (11-12); Verona 455 (10-12); Bologna Athletics 429 (9-12); Trieste 043 (1-22).
Girone C: Jolly Roger-Viterbo 2-11, 3-0; Anzio-Foggia 12-5, 2-1; Godo-Potenza Picena 3-2 (12°), 1-5; Padule-Macerata 12-2 (7°), 2-1. Classifica: Padule 708 (17-7); Macerata 667 (16-8); Godo 625 (15-9); Jolly Roger 609 (14-9); Viterbo 435 (10-13); Anzio 375 (9-15); Foggia 304 (7-16); Potenza Picena 261 (6-17).

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 419 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento