Il Jolly Roger firma un altro colpo, Andrea Sgnaolin

L'ex capitano dell'Enegan Grosseto va a rinforzare un gruppo che è stato protagonista nelle ultime due stagioni di serie A. Il manager Paolo Rullo riabbraccìa anche il closer Nicola Mega 

Chi ha ambizioni di primato nel campionato di A federale 2016 dovrà fare sicuramente i conti con il Jolly Roger Castiglione della Pescaia. La compagine toscana allenata da Paolo Rullo, grande protagonista nelle ultime due stagioni, con la qualificazione per le semifinali nel 2014 contro Ronchi dei Legionari e l'arrivo nei playoff nel 2015, sta mettedo in piedi un roster ulteriormente competitivo: dopo aver messo in organico il lanciatore venezuelano Angel Marquez (24-1 nelle due annate a Grosseto), il presidente Beppe Demi ha raggiunto l'accordo con il capitano dell'Enegan Grosseto, l'interno Andrea Sgnaolin, un giocatore sicuramente fuori categoria per la sua esperienza. Nato a Viterbo nel 1984, Sgnaolin, che vanta anche 21 presenze in azzurro, è approdato in Maremma nella stagione 2003 conquistando subito una supercoppa con il Rimini. A Grosseto ha conquistato due scudetti, una coppa campioni e due finali europei. E dopo una parentesi a Nettuno nel 2013 è tornato nella città dove risiede e lavora per contribuire allo scudetto 2014 e alla finale 2015. Un colpo da novanta, insomma, per i Pirati castiglionesi, che hanno fatto anche tornare il lanciatore Nicola «Ice man» Mega, 27 anni, closer infallibile nella passata stagione con la squadra grossetana allenata da Carlo Del Santo. Per Mega, cresciuto nel Bbc Grosseto, è la quarta stagione a Castiglione della Pescaia, dopo quelle del 2007, 2013 e 2014.
ALTRE TRATTATIVE. L'uscita di scena dell'Enegan del presidente Mazzei sta comunque facendo la fortuna di altre squadre di serie A e serie B. L'interbase Manuel Bindi potrebbe sistemarsi alla Fiorentina in serie B insieme a Giacomo Marano, Mirko Pancellini e Francesco Brandi (che piace anche ai Lancers di Lastra a Signa), tre giocatori di proprietà dello Junior Grosseto. Ed è probabile che nei prossimi giorni arrivi richieste anche per Starnai, Attriti, Grilli, Ramirez ed il giovanissimo Giannini. Il posto migliore se l'è preso ovviamente il ricevitore Antonio Giovannini, che si è accasato a Rimini, nella squadra campione d'Italia.

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 406 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento