Olanda: bene il mound, poco rendimento in attacco

In attesa del debutto al Premier 12 lunedi contro i padroni di casa di Taiwan, la formazione orange sconfitta nelle due amichevoli contro USA (2-3) e Repubblica Dominicana (3-5). Soddisfazione del manager Meulens per le prestazioni dei lanciatori

L'Olanda, dopo aver vinto facilmente le tre amichevole contro una squadra universitaria ma perso contro USA (2-3) e Repubblica Dominicana (3-5), si appresta a debuttare al Premier 12 lunedi alle 18.35 locali contro i padroni di casa di Taiwan, in attesa poi della sfida europea con l'Italia di giovedi. Alla formazione orange si sono aggregati all'ultima ora Wladimir Balentien (proveniente dal Giappone dove ha disputato le Nippon Series) ed Andruw Jones da Curacao, dove si era recato per il funerale del padre 68enne Henry, morto improvvisamente.
Nell'amicevole contro gli Stati Uniti, l'Olanda ha schierato come partente l'ex-Major Jair Jurrjens che ha fermato due attacci americani subendo 1 valida. Il lead-off Chris Garia (esordio in nazionale) apriva con un singolo e segnava sul doppio di Balentien. Andruw Jones nella terza ripresa ha aumentato il vantaggio olandese sul 2-0 sfruttando la valida di Yurrendell de Caster. Sui lanci del 40enne Rob Cordemans nella terza ripresa gli americani si sono rifatti sotto (2-1). Al settimo inning il pareggio, 2-2, arrivato sul rilievo dei triplo A dei Minnesota Twins, Loek van Mil. Base piene per l'Olanda nell'ottava ripresa ma senza danni per il team USA. Nella medesima situazione, parte bassa parte del nono, gli americani hanno messo a segno il punto decisivo del 3-2.
Nella gara contro la Repubblica Dominicana, l'Olanda si sono trovati a recuperare uno svantaggio di 5 punti di cui 3 subiti dal fuoricampo sul giovane esordente olandese Wendell Floranus. Nell'ottava ripresa Dwayne Kemp col un doppio ha battuto a casa due punti (2-5) e nell'ultima ripresa anche Kalian Sams replicava e segnava il 3-5 grazie al singolo di Gianfranco Wawoe. Seconda sconfitta olandese, ma il manager Hensley Meulens è soddisfatto dei lanciatori. Contro gli USA ha schierato i suoi assi Jair Jurrjens (2 inning), Cordemans (2), Juan Carlos Sulbaran (2), Loek van Mil (1) e Orlando Yntema (2), contro la Repubblica Dominicana Kevin Heijsterk (2), Mike Bolsenbroek (2), Wendell Floranus (1), Jim Ploeger (2), Berry van Driel (1) e Bayron Cornelisse (1).

Pim Van Nes
Informazioni su Pim Van Nes 254 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.