Semifinale Coppa Italia, shutout Città di Nettuno

Termina 8-0 la prima partita del derby nettunese per la squadra di Trinci. Male Taschini sul monte del Nettuno2. Mazze di fuoco per Caradonna e Giordani

E' del Città di Nettuno la prima gara di semifinale nel derby tutto nettunese contro l'Angel Service che vale l'accesso alla finale contro Bologna. Per l'occasione Guglielmo Trinci scegli di schierare sul monte di lancio Paul Estrada che sfodera un'altra grande prestazione con 11 k messi a segno e sole 3 valide concesse in 7 inning lanciati. Il Nettuno, invece, affida la palla del partente a Paolo Taschini, che però subisce l'aggressività del lineup del Città di Nettuno, trascinato da Caradonna e Giordani, a cui si aggiunge una difesa troppo fallosa dell'Angel Service. Il Città di Nettuno costruisce la sua larga vittoria nella prima parte di gara. La partita si sblocca al secondo attacco con le toccate di Caradonna e Giordani e la base a Murari che riempie le basi. Il punto del vantaggio arriva sull'eliminazione in diamante di Giuseppe Sellaroli, mentre altri due punti arrivano sull'errore di Mercuri.
Taschini è in difficoltà anche nella ripresa successiva quando viene nuovamente toccato da Caradonna e Giordani (chiuderanno il match con un 3 su 4 e con un 3 su 5). Un lancio pazzo permette a Caradonna di segnare il punto del 4-0. A fine ripresa saranno 4 i punti messi a segno dal Città di Nettuno con il tabellone che recita 7-0 per gli uomini di Trinci.
Al quarto attacco Giordani tocca il terzo singolo consecutivo della serata, ma viene eliminato poco dopo con Murari che batte in doppio gioco. Sellaroli arriva in base con 4 ball e avanza su un balk prima di segnare su un errore di Colagrossi. Tanto basta per chiudere la gara di Taschini che lascia il posto a Mattia Mercuri sul monte.
La partita praticamente finisce qui con nessun particolare sussulto. Una vittoria netta da parte del Città di Nettuno che ora dovrà provare a chiudere la questione semifinale in gara2 in programma oggi alle 16.

Informazioni su Davide Bartolotta 213 Articoli
Nato ad Anzio (Roma) il 9 aprile 1988, ha sempre vissuto nella vicina Nettuno. A 6 anni ha cominciato a giocare a calcio, ma essendo della “città del baseball” non poteva che appassionarsi a questo sport. E' iscritto all'ordine dei giornalisti nell'albo dei pubblicisti. Da spettatore ha seguito il baseball fino al giugno del 2008, quando ha iniziato una collaborazione con “Il Granchio”, settimanale d’informazione di Anzio e Nettuno, di cui è diventato dal 2010 redattore e redattore web, che gli ha permesso di vivere questo sport da un altro punto di vista. Nel primo anno di attività giornalistica ha avuto modo di seguire diversi eventi internazionali tra cui le Final Four dell’European Cup a Barcellona (settembre), oltre che a coprire regolarmente la serie A2 ed in particolare le gare del Nettuno2. La sua più grande aspirazione è quella di contribuire, anche se in una minima parte, a far crescere in Italia la considerazione per questo sport, e magari un giorno poterlo raccontare collaborando con testate nazionali. Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Nelle stagioni 2011 e 2012 ha svolto il ruolo di addetto stampa per la Danesi Nettuno Bc. E' giornalista presso il gruppo editoriale DComunication dove ricopre il ruolo di redattore web per il quotidiano online di Anzio e Nettuno www.ilclandestinogiornale.it e cura la parte giornalistica dell'emittente televisiva regionale (Lazio) YoungTv dove cura una rubrica sportiva. Dall'agosto 2015 collabora con l'Agenzia di Stampa InfoPress realizzando servizi e contributi per Il Corriere dello Sport seguendo lo sport locale e le squadre in trasferta all'Olimpico di Roma per le partite del campionato di serie A di calcio. Gli piace la musica rock e adora guardare film... è arrivato ad un picco massimo di cinque in una giornata.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.