Rimini, manifesta reazione

Super Richetti sul monte, big inning da 8 punti al 3°: i Pirati chiudono prima del limite (11-1 all'8°) e riscattano il ko di garauno. Fuoricampo e 4 pbc per Mundarain. T&A mai in partita

Dura due inning gara2 del derby di ritorno. Dopo il brutto ko di Serravalle, i Pirati risolvono la pratica con uno scoppiettante 3° inning in cui vanno a segno ben 8 volte archiviando di fatto la pratica con largo anticipo. Crolla di schianto Pizziconi, Oberto non fa tanto meglio, D'Amico chiude la falla prima dell'ingresso di Ercolani. Serata davvero negativa per il monte Asi di San Marino, che pure nell'ultimo turno aveva retto dignitosamente al cospetto della Fortitudo. Sul fronte neroarancione applausi per Carlos Richetti, che in 13 inning tra andata e ritorno contro la T&A incassa solo un punto quasi sotto lo striscione. Stavolta il pitcher di Munoz inanella 7 riprese da 4 valide, 2 basi, 5 strike-out e appunto 1 pgl. Come dire che il vero "americano" dei Pirati in questo derby è stato proprio lui.

Curioso però che ad accendere la miccia del fatidico 3° inning sia un "k-lancio pazzo" di Pizziconi su Babini. Segue la base ball a De Simoni e l'avanzamento dei corridori sul quasi slash di Olmedo. La base intenzionale a Romero è d'obbligo, raro invece l'errore che commette Chiarini, in quella zona di campo che è sempre stata casa sua, sulla volata di Mazzanti. La topica dell'esterno in maglia 45 T&A sblocca il punteggio (2-0) e fa perdere concentrazione a Pizziconi che viene toccato in sequenza da Bertagnon, Macaluso e Zileri (5-0). Per Bindi ce n'è abbastanza ma l'ingresso di Oberto è deleterio: legnata di Mundarain al centro e primo fuoricampo stagionale per il prima base'italo-venezuelano dei Pirati (8-0).

Il resto della partita è quasi accademia. Al 5° è ancora Mundarain a mandare sotto la doccia Oberto (singolo del 9-0) mentre D'Amico con due "walk" su Desimoni e Olmedo manda la partita in orbita "manifesta". La conclusione anticipata viene evitata al 7° da due doppi di Ramos e Duran (10-1) ma è solo rinviata all'8° quando Ercolani perde la zona e con 3 basi consecutive (l'ultima a Cit) decreta lo stop. Per Rimini un buon viatico in vista dell'Europa e un pari che tutto sommato soddisfa (distanze invariate e scontro diretto a favore). San Marino si interroga invece sulla tenuta del suo monte: 19 punti subiti in 2 partite sono davvero troppi.

Informazioni su Cristiano Cerbara 457 Articoli
Nato a Rimini 38 anni fa, Cristiano Cerbara è entrato nel mondo del giornalismo sportivo dall'ottobre del 1998, ovvero da quando ha rivestito per quattro anni i panni di collaboratore esterno del quotidiano locale "La Voce di Rimini" curando principalmente e giornalmente le vicende calcistiche del Rimini e collaborando comunque anche per quanto riguarda il baseball fino a diventarne responsabile in prima persona dai play-off 2001. E nell'ottobre 2002 ecco il passaggio alla redazione del Corriere Romagna dove ha ricomposta la staffetta di baseball.it con l'amico Andrea. Ma quello per il "batti e corri" é un amore profondo, nato con un classico colpo di fulmine all'età di 19 anni. Era infatti il 1988 quando il baseball cominciò a fare parte della sua vita sfociando in una passione che lo ha portato a saltare (per cause di forza maggiore) appena 2 partite allo stadio dei Pirati di Rimini (le ultime ed ininfluenti della regular season 1997) negli ultimi 15 campionati. Sposato dal settembre del 2000 con Monica, collabora con "Il Biancorosso" (giornalino quindicinale che esce in occasione delle partite interne del Rimini Calcio) e con il settimanale "Romagna Sport". Segue con interesse il baseball delle Major League e il suo sogno sarebbe quello di poter assistere dal vivo ad una partita di finale delle World Series ma per il momento si accontenta di entrare virtualmente nei templi del batti e corri a stelle e strisce consumando la sua Play-station a suon di fuoricampo e spettacolari prese in tuffo. Un altro desiderio forse irrealizzabile é quello di poter vedere un giorno il baseball italiano arrivare allo stesso grado di popolarità del calcio.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.