Bottino pieno del Rovigo che si avvicina alla vetta

Doppia vittoria sul Conegliano Veneto per 11-7 e 8-3. Prossimo weekend dei rodigini contro l'Europa che battendo il Ponzano ha accorciato la classifica

Pronostico rispettato e primo doppio successo per il Rovigo nel campionato nazionale di serie B contro il Conegliano dove siede in panchina l'ex rodigino Giovanni Forno.
11-7 in gara1 e 8-3 in gara2 i risultati dei due match dove il duo Reinoso-Rosa Colombo ha potuto provare l'intera rosa a disposizione con il debutto nel campionato seniores di due giovani della formazione cadetti come Lorenzo Pellegrin e Alessandro Frigato.
Due partite quasi simili nell'andamento con un dominio rodigino soprattutto nella prima parte delle due gare dove si sono creati i presupposti per lo "sweep" ai danni dei trevigiani.
In gara1 il partente per i locali è Mirko Ferrari autore di 7 riprese di ottima fattura con appena 81 lanci rilevato da Paolo Pietrogrande. Il primo importante break arriva alla seconda ripresa con Schibuola che apre le danze prima del triplo di Reyes seguito a ruota poi da Berto, Sacchetto (infortunatosi in gara 2) e Salvatore. Sul piatto di casa base passano 6 uomini rossoblù e per il Conegliano la rimonta diventa quasi impossibile. Due inning dopo arrivano altri 5 punti dopo averne subiti 2 alla terza ripresa. Raisi va in base prima che arrivino 5 valide dell'attacco locale ancora con Berto, Sacchetto, Salvatore (a 3 su 5 nel match), Schibuola e Rondina. Tutto fila liscio prima dell'ultima ripresa dove sono 4 i punti di marca trevigiana per il definitivo 11-7.
Sulla stessa falsa riga gara2 con il Rovigo che ha dato l'impressione di poter decollare più volte ma senza successo. Così dopo il primo parziale per il Conegliano di 1-0 arriva il 2-1 con un errore decisivo dell'interbase ospite dopo due colpiti dal lanciatore. Al secondo attacco polesano arriva l'altro punto di Marini in base per errore prima del 6-1 al terzo turno d'attacco con la valida di Schibuola e il "fly" di Ferrari. La gara sembra andare verso un rapido epilogo ma il team della "marca" reagisce bene e al 5° si fa sotto sul 7-3 non senza polemiche per qualche chiamata arbitrale discutibile. Sul mound l'ottimo Rondina lascia spazio a Boschi e il padovano resiste bene in diverse occasioni mentre un triplo di Ferrari e la successiva valida di Rondina consentono al Rovigo di centrare l'8-3 punteggio che sarà poi anche il finale. Da segnalare la miglior prestazione in battuta per i rossoblù che è di Niccolò Schibuola con un 2 su 5.
"Avevamo bisogno di due vittorie e queste sono arrivate -commenta Reinoso-. Mi dispiace per l'infortunio di Sacchetto che spero non sia così grave. Per il resto il monte ha girato a dovere anche se contro l'Europa ci servirà essere più decisi e concentrati contro una squadra sicuramente ostica."
Con la prima sconfitta del Ponzano, ad opera del prossimo avversario dei rossublù dell'Europa, la classifica si accorcia e vede i polesani a sole due gare dalla vetta del torneo.

I TABELLINI
Gara 1
ROVIGO: 0 6 0 5 0 0 0 0 r = 11
CONEGLIANO: 0 0 2 0 0 0 1 0 4 = 7

Gara 2
ROVIGO: 2 1 3 1 0 1 0 0 R = 8
CONEGLIANO: 1 0 0 0 2 0 0 0 0 = 3

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.